Storia di una Lasius emarginatus - Yurj

Re: Storia di una Lasius emarginatus - Yurj

Messaggioda Atramandes » 28/04/2017, 17:54

Nooo aahahah, non ci credo! Mai cosa gli dai da mangiare a ste formiche? :lol:

Comunque battute a parte e' davvero mostruosa questa covata, mai visti tanti bozzoli tutti insieme... in pratica hanno sommerso quasi meta' facciata del formicaio :shocked:

Complimenti davvero, a Settembre conto di vederla ad Entomodena!
Spoiler: mostra
In allevamento
Lasius niger
Lasius emarginatus
Camponotus vagus
Camponotus cruentatus
Camponotus piceus
Camponotus barbaricus
Camponotus lateralis
Crematogaster scutellaris
Formica cunicularia
Solenopsis fugax
Messor capitatus
#Tetramorium caespitum ceduta
#Lasius lasioides ceduta
#Lasius paralienus ceduta
#Lasius flavus ceduta
#Lasius (Chthonolasius) umbratus ceduta
#Pheidole pallidula ceduta
#Tapinoma nigerrimum ceduta
Avatar utente
Atramandes
minor
 
Messaggi: 591
Iscritto il: 31 ott '16
Località: Cascina (PI)
  • Non connesso

Re: Storia di una Lasius emarginatus - Yurj

Messaggioda yurj » 21/06/2017, 10:23

La colonia comincia a crescere ad un ritmo esagerato, la regina depone ore diverse centinaia di uova alla volta, le operaie foraggiano incessantemente (specialmente di sera) e le larve crescono ad un ritmo notevole. I bozzoli non fanno in tempo ad essere aperti che nuove larve si sono imbozzolate quindi continuano a nascere operaie, ma il cumulo di bozzoli aumenta comunque :lol: :shock:
Spoiler: mostra
In allevamento:
Camponotus barbaricus - C. cruentatus - C. ligniperda - C. nylanderi - C. vagus
Formica sanguinea
Lasius emarginatus
Messor barbarus
Myrmica hellenica
Avatar utente
yurj
moderatore
 
Messaggi: 1986
Iscritto il: 4 mar '15
Località: Lugagnano Val d'Arda (PC)
  • Connesso

Re: Storia di una Lasius emarginatus - Yurj

Messaggioda endervale » 21/06/2017, 11:53

tra poco esploderanno :-? !
Faber est svae qvisqve fortvnae
in allevamento:
Messor minor
Camponotus lateralis
Camponotus nylanderi
Formica cinerea
Solenopsis fugax
Aphaenogaster subterranea (luca bosetti saresti stato canonizzato santo fino a relativamente poco tempo fa)
Spoiler: mostra
Immagine PER ISAAC!
Avatar utente
endervale
media
 
Messaggi: 997
Iscritto il: 16 set '16
Località: Roma, quartiere Prati
  • Non connesso

Re: Storia di una Lasius emarginatus - Yurj

Messaggioda yurj » 22/09/2017, 8:23

La colonia è cresciuta in modo impressionate e ora ci sono migliaia di operaie con migliaia di piccole larvette ovunque, la regina a metà agosto ha smesso di deporre ed ora con l'abbassarsi delle temperature qui a Nord l'attività è rallentata moltissimo quindi ho preparato la colonia all'inverno portandola in una stanza stabilmente a 19-20°C.

Per il prossimo anno servirà un nido enorme in doppia facciata, con un'arena abbastanza spaziosa ed il tutto assolutamente a prova di fuga!
Spoiler: mostra
In allevamento:
Camponotus barbaricus - C. cruentatus - C. ligniperda - C. nylanderi - C. vagus
Formica sanguinea
Lasius emarginatus
Messor barbarus
Myrmica hellenica
Avatar utente
yurj
moderatore
 
Messaggi: 1986
Iscritto il: 4 mar '15
Località: Lugagnano Val d'Arda (PC)
  • Connesso

Re: Storia di una Lasius emarginatus - Yurj

Messaggioda yurj » 10/04/2018, 14:49

La colonia ha passato parecchi mesi in cantina, nei mesi centrali dell’inverno la temperatura era di 6-8°C. A marzo ho trasferito le operaie in un grande nido, ma c’erano problemi di fughe quindi ho dovuto trasferirle in un nuovo nido con nuova arena; stavolta i problemi erano proprio dell’arena. Queste formiche così piccole, dinamiche e organizzate sono davvero difficili da gestire quando i numeri crescono; nonostante io abbia perso svariate operaie sono ancora tante e con una numerosissima covata di larve.

Ora ho tenuto l’ultimo nido, che però è troppo piccolo, l’arena 50x40 sembra contenerle, creerò un assemblamento modulare di nidi in modo da poterle gestire pian piano nel tempo. Avendole riportate in casa ora sono un po’ in ritardo rispetto al quanto sarebbe dovuto, ma credo che con un po’ di calore ripartiranno velocemente.
Allegati
4F59449F-708D-46AB-938B-FE89256038FB.jpeg
Spoiler: mostra
In allevamento:
Camponotus barbaricus - C. cruentatus - C. ligniperda - C. nylanderi - C. vagus
Formica sanguinea
Lasius emarginatus
Messor barbarus
Myrmica hellenica
Avatar utente
yurj
moderatore
 
Messaggi: 1986
Iscritto il: 4 mar '15
Località: Lugagnano Val d'Arda (PC)
  • Connesso

Re: Storia di una Lasius emarginatus - Yurj

Messaggioda yurj » 25/04/2018, 20:12

Finalmente la regina ha ripreso a deporre, presentando subito un pacco di uova più che consistente; ci sono anche i primi bozzoli. Non ho dubbi che ora che hanno ripreso l’attività ci sarà un grande incremento nei prossimi tempi.

Colonia a temperatura ambiente: 21-23°C
Spoiler: mostra
In allevamento:
Camponotus barbaricus - C. cruentatus - C. ligniperda - C. nylanderi - C. vagus
Formica sanguinea
Lasius emarginatus
Messor barbarus
Myrmica hellenica
Avatar utente
yurj
moderatore
 
Messaggi: 1986
Iscritto il: 4 mar '15
Località: Lugagnano Val d'Arda (PC)
  • Connesso

Re: Storia di una Lasius emarginatus - Yurj

Messaggioda Pinolino » 26/04/2018, 17:30

Ma non nascono nuove regine?
Pinolino
uovo
 
Messaggi: 24
Iscritto il: 25 apr '18
  • Non connesso

Re: Storia di una Lasius emarginatus - Yurj

Messaggioda MikyMaf » 26/04/2018, 18:14

Le regine (e i maschi) vengono prodotti dalla colonia quando è matura, quindi nella maggior parte delle specie a distanza di qualche anno dalla fondazione.
Avatar utente
MikyMaf
major
 
Messaggi: 1086
Iscritto il: 4 giu '17
Località: Brusaporto (BG)
  • Connesso

Re: Storia di una Lasius emarginatus - Yurj

Messaggioda yurj » 27/04/2018, 9:49

Sì poi quest'anno ho perso parte della colonia negli spostamenti da un formicaio all'altro, ma non ho nessun dubbio sul fatto che nel giro di due mesi avranno recuperato tutte le sorelle perse e i numeri si impenneranno col procedere dell'estate. Per gli alati è ancora presto!!
Spoiler: mostra
In allevamento:
Camponotus barbaricus - C. cruentatus - C. ligniperda - C. nylanderi - C. vagus
Formica sanguinea
Lasius emarginatus
Messor barbarus
Myrmica hellenica
Avatar utente
yurj
moderatore
 
Messaggi: 1986
Iscritto il: 4 mar '15
Località: Lugagnano Val d'Arda (PC)
  • Connesso

Re: Storia di una Lasius emarginatus - Yurj

Messaggioda yurj » 06/05/2018, 13:28

In 10 giorni si è già formata una montagna di bozzoli e la regina ha deposto ancora molte uova, la colonia è ripartita alla grande finalmente; purtroppo stanotte il tubo di collegamento arena-nido si è staccato mentre ero fuori e centinaia di operaie si sono riversate in giro per la stanza attaccando le C. ligniperda che stanno affianco.

Le piccole L. emarginatus si sono intrufolate nel nido sfruttando una piccola apertura nel legno che per le C. ligniperda era insignificante mentre evidentemente per loro era più che abbastanza; è possibile che per fortuna sono entrate poche alla volta e così sono state gestite dalle C. ligniperda facilmente senza avere quasi nessuna perdita. Regina e parte delle operaie si sono rifugiate sotto un tronco in arena con parte della covata. Ora aspetto e vedo se e quando rientreranno nel nido dove il manipolo di operaie rimaste è guardingo e in stato di vigilanza attiva.

Per quello che riguarda la fuga in massa invece, una volta ristabilito il collegamento, in circa tre ore ho recuperato buona parte delle operaie con “aspiratore entomologico home-made”, ma credo che nei prossimi giorni continuerò a trovare operaie che si erano rintanate da qualche parte.
Spoiler: mostra
In allevamento:
Camponotus barbaricus - C. cruentatus - C. ligniperda - C. nylanderi - C. vagus
Formica sanguinea
Lasius emarginatus
Messor barbarus
Myrmica hellenica
Avatar utente
yurj
moderatore
 
Messaggi: 1986
Iscritto il: 4 mar '15
Località: Lugagnano Val d'Arda (PC)
  • Connesso

Re: Storia di una Lasius emarginatus - Yurj

Messaggioda GianniBert » 07/05/2018, 22:04

Restano sempre delle piccole bastarde!
A me hanno eliminato una paio di colonie in allevamento allo stesso modo... ma la storia la sapete, questa è un'altra prova di come sono fetenti queste formicuzze!!!
Messor capitatus - Messor barbarus - Camponotus vagus - Camponotus nylanderi - Camponotus cruentatus - Camponotus barbaricus - Lasius fuliginosus - Plagiolepis pygmaea + P. xene
Avatar utente
GianniBert
moderatore
 
Messaggi: 3948
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Milano
  • Connesso

Re: Storia di una Lasius emarginatus - Yurj

Messaggioda yurj » 07/05/2018, 23:20

GianniBert ha scritto:Restano sempre delle piccole bastarde!
A me hanno eliminato una paio di colonie in allevamento allo stesso modo... ma la storia la sapete, questa è un'altra prova di come sono fetenti queste formicuzze!!!


Sì è vero, ma errore mio stavolta che non ho assicurato bene i tubi. Resta una specie aggressiva quando si alzano i numeri; fortunatamente le C. ligniperda si sono difese meglio di quanto potessi immaginare.
Spoiler: mostra
In allevamento:
Camponotus barbaricus - C. cruentatus - C. ligniperda - C. nylanderi - C. vagus
Formica sanguinea
Lasius emarginatus
Messor barbarus
Myrmica hellenica
Avatar utente
yurj
moderatore
 
Messaggi: 1986
Iscritto il: 4 mar '15
Località: Lugagnano Val d'Arda (PC)
  • Connesso

Re: Storia di una Lasius emarginatus - Yurj

Messaggioda Atramandes » 08/05/2018, 14:54

Sono felice di allevare anche questa stupenda specie, dato che adoro le specie aggressive, ma al momento anche io sto avendo problemi di intraprendenza con una specie molto vicina... la colonia di Lasius niger che a Giugno compie 3 anni. Quando si arriva a certi numeri non sono piu' tanto banali da gestire :lol:
Spoiler: mostra
In allevamento
Lasius niger
Lasius emarginatus
Camponotus vagus
Camponotus cruentatus
Camponotus piceus
Camponotus barbaricus
Camponotus lateralis
Crematogaster scutellaris
Formica cunicularia
Solenopsis fugax
Messor capitatus
#Tetramorium caespitum ceduta
#Lasius lasioides ceduta
#Lasius paralienus ceduta
#Lasius flavus ceduta
#Lasius (Chthonolasius) umbratus ceduta
#Pheidole pallidula ceduta
#Tapinoma nigerrimum ceduta
Avatar utente
Atramandes
minor
 
Messaggi: 591
Iscritto il: 31 ott '16
Località: Cascina (PI)
  • Non connesso

Re: Storia di una Lasius emarginatus - Yurj

Messaggioda yurj » 09/05/2018, 10:02

Atramandes ha scritto:Sono felice di allevare anche questa stupenda specie, dato che adoro le specie aggressive, ma al momento anche io sto avendo problemi di intraprendenza con una specie molto vicina... la colonia di Lasius niger che a Giugno compie 3 anni. Quando si arriva a certi numeri non sono piu' tanto banali da gestire :lol:


Il reale problema sono le dimensioni ridotte, basta la minima fessura che ci si infilano e trovano un modo per uscire/entrare; infatti questo problema è ancora più accentuato con specie ancora più piccole come Pheidole pallidula. L'ideale sarebbe fare nidi all'interno di acquari in modo che sia tutto contenuto e poi porre attenzione all'antifuga, ma nonostante i numeri, fino ad ora non ho mai avuto problemi di evasione dall'arena (da nessuna specie, i miei problemi sono sempre derivati da imperfezioni del nido).
Spoiler: mostra
In allevamento:
Camponotus barbaricus - C. cruentatus - C. ligniperda - C. nylanderi - C. vagus
Formica sanguinea
Lasius emarginatus
Messor barbarus
Myrmica hellenica
Avatar utente
yurj
moderatore
 
Messaggi: 1986
Iscritto il: 4 mar '15
Località: Lugagnano Val d'Arda (PC)
  • Connesso

Precedente

Torna a Lasius

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti