Lasius fuliginosus

Lasius fuliginosus

Messaggioda Paolo D I » 04/05/2017, 21:30

Oggi ho trovato 2 regine di L.fuliginosus una alata e una con una sola ala ... Le ho improvettate con due operaie della stessa specie ... Avete consigli?
IN ALLEVAMENTO
2xTemnothorax sp.
1xMessor capitatus
2xCamponotus lateralis
2xCamponotus vagus
4xLasius niger
6xLasius emarginatus
2xTetramorium
2x specie da identificare
Paolo D I
larva
 
Messaggi: 136
Iscritto il: 13 feb '17
Località: Castiglione M.M. (CH)
  • Non connesso

Re: Lasius fuliginosus

Messaggioda Sara75 » 05/05/2017, 7:34

In genere io le rinvengo in estate avanzata le sciamature di questa specie, ma potrebbe essere una sciamatura anticipata a causa di questa primavera ballerina.

La specie in oggetto è la più ostica tra le parassite in fondazione, le regine sopravvivono per pochi giorni senza ausiliare che le nutrano, quindi è essenziale trovare in fretta bozzoli e operaie giovani delle specie bersaglio: Lasius Chthonolasius , ma si può provare anche con le più semplici da reperire Lasius niger .

Le regine vanno raccolte solo se dealate, improvettate preferibilmente singolarmente e senza operaie della stessa specie.

Comunque consiglio la lettura dei diari presenti nel forum in cui sono stati spiegati bene i passaggi necessari alla fondazione.
„L'uomo nella sua arroganza si crede un'opera grande, meritevole di una creazione divina. Più umile, io credo sia più giusto considerarlo discendente degli animali.“ _Charles Darwin.

http://pikaia.eu/
Avatar utente
Sara75
moderatore
 
Messaggi: 2118
Iscritto il: 12 ott '13
Località: Genova
  • Non connesso

Re: Lasius fuliginosus

Messaggioda GianniBert » 05/05/2017, 10:54

Da ieri abbiamo a disposizione una scheda di allevamento di questa specie.
La trovi nella sezione "Formiche italiane”.

E' quanto di meglio siamo riusciti a mettere assieme con le informazioni in nostro possesso, va migliorata e integrata, ma è un buon inizio; ci sono i consigli di chi ha sperimentato precedentemente questa specie che, secondo me non è adatta ai principianti, soprattutto per la notevole difficoltà di mantenerla in buona salute fin quando non siano presenti un buon numero di figlie sue.

Trovarle un buon numero di bozzoli da adottare oltre alle ausiliarie che l'hanno già affiancata sarebbe un buon inizio!
Dici che hai messo operaie della stessa specie? Se l'hanno tollerata, proseguirei sulla stessa strada, immettendo giorno dopo giorno 1-2 operaie prese dalla stessa colonia da cui hai raccolto le prime...
Messor capitatus - Messor barbarus - Camponotus vagus - Camponotus nylanderi - Camponotus cruentatus - Camponotus barbaricus - Formica cinerea - Formica Lemani - Plagiolepis pygmaea + P. xene
Avatar utente
GianniBert
moderatore
 
Messaggi: 3895
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Milano
  • Connesso

Re: Lasius fuliginosus

Messaggioda Paolo D I » 05/05/2017, 14:05

Grazie a tutti ... Per ora le operaie le curano e le nutrono cercherò di dare loro bozzoli giusti e comunque ora quella semi alata ha perso l'ultima ala...
IN ALLEVAMENTO
2xTemnothorax sp.
1xMessor capitatus
2xCamponotus lateralis
2xCamponotus vagus
4xLasius niger
6xLasius emarginatus
2xTetramorium
2x specie da identificare
Paolo D I
larva
 
Messaggi: 136
Iscritto il: 13 feb '17
Località: Castiglione M.M. (CH)
  • Non connesso


Torna a Lasius

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 16 ospiti