Lasius emarginatus: ex-semi-cattività (diario di PomAnt)

Re: Lasius emarginatus: ex-semi-cattività (diario di PomAnt)

Messaggioda Atramandes » 18/06/2017, 9:01

WoW, davvero impressionante! Pero' non credo che sia un fenomeno insolito per una specie in semi-liberta', che ha a disposizione un intero albero e buona parte del giardino sottostante per cacciare e che e' notoriamente aggressiva ed abile nel cacciare come Lasius emarginatus. Oltretutto quel nido e' una manna dal cielo, un luogo confortevole e sicuro, perfetto per alloggiare tutta quella covata :lol:

Concordo sul fatto che se accudite con questa cura, presto il loro numero sara' incalcolabile :-D
In allevamento
Lasius niger
Lasius lasioides
Lasius paralienus
Lasius emarginatus
Lasius flavus
Lasius (Chthonolasius) umbratus
Camponotus vagus
Camponotus cruentatus
Camponotus lateralis
Camponotus piceus
Crematogaster scutellaris
Pheidole pallidula
Solenopsis fugax
Messor capitatus
Tetramorium caespitum
Tapinoma nigerrimum
Avatar utente
Atramandes
minor
 
Messaggi: 508
Iscritto il: 31 ott '16
Località: Cascina (PI)
  • Non connesso

Re: Lasius emarginatus: ex-semi-cattività (diario di PomAnt)

Messaggioda PomAnt » 19/06/2017, 20:21

Non gli fornisco più cibo, si arrangiano. In pratica ormai sono selvatiche, ma gradiscono la loro vecchia casetta come incubatrice... cosa molto difficile da ottenere perchè solitamente si trovano meglio in natura che nei nidi artificiali.
Spesso mi chiedo se non abbiano un modo ancora a noi sconosciuto per ottenere del cibo nel nido (tipo muffe o che so io) ma nessuno ha mai avuto nemmeno il sentore di questo.
Secondo me sono almeno 30.000 ma il loro territorio è piccolo: L'albero di olive non offre frutti dolci, non è adatto per l'allevamento di pidocchi, quindi gli resta mezzo albero di nespole giapponesi e 3 metri circa di raggio attorno all'albero. Per me è sempre un mistero.
"L'ultimo passo della ragione, è il riconoscere che ci sono un'infinità di cose che la sorpassano."
Blaise Pascal
Avatar utente
PomAnt
moderatore
 
Messaggi: 2681
Iscritto il: 12 mar '11
Località: Trentino
  • Non connesso

Re: Lasius emarginatus: ex-semi-cattività (diario di PomAnt)

Messaggioda MikyMaf » 19/06/2017, 20:28

Be le Lasius emarginatus sono abbastanza adattabili, mangiano di tutto, probabilmente si nutrono degli insetti presenti nel giardino
Avatar utente
MikyMaf
media
 
Messaggi: 824
Iscritto il: 4 giu '17
Località: Brusaporto (BG)
  • Non connesso

Precedente

Torna a Lasius

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 15 ospiti