Diario Mattia - Lasius cf. paralienus

Diario Mattia - Lasius cf. paralienus

Messaggioda Methw » 07/02/2013, 22:12

Trovata l'8 settembre 2012, nel mio cortile verso le 16:30, è ancora per me misteriosa sia per la sottospecie che per il fatto se sia o mo feconda dato che non ha ancora covato un solo uovo,ma mi è stato detto da winny88 che è probabile che sia una Lasius paralienus notato oggi il gastro evoluto e la lunghezza della formica che misura 1,1 cm...a voi le risposte potrei fare delle foto fra 2 gg così sarà meglio identificarla :)
Ultima modifica di Methw il 09/02/2013, 16:05, modificato 1 volta in totale.
In fondazione:
Aphaenogaster sp.


In allevamento:
Ancora nessuna

Morte
Lasius cf. paralienusDiario
Temnothorax sp.
Lasius emarginatus (20 operaie+covata con larve)Diario
Avatar utente
Methw
pupa
 
Messaggi: 451
Iscritto il: 1 ago '12
Località: piacenza (emilia romagna)
  • Non connesso

Re: Diario Mattia - Lasius sp.

Messaggioda Methw » 08/02/2013, 0:37

Ho cercato su google immagini Lasius paralienus ma non c'è gran che...non è che percaso qualcuno che le abbia possa postare qualche foto? Grazie mille in anticipo!!
In fondazione:
Aphaenogaster sp.


In allevamento:
Ancora nessuna

Morte
Lasius cf. paralienusDiario
Temnothorax sp.
Lasius emarginatus (20 operaie+covata con larve)Diario
Avatar utente
Methw
pupa
 
Messaggi: 451
Iscritto il: 1 ago '12
Località: piacenza (emilia romagna)
  • Non connesso

Re: Diario Mattia - Lasius sp.

Messaggioda winny88 » 08/02/2013, 0:59

In effetti non riesco a trovare neanche io una foto da fonte attendibile di regina di Lasius paralienus. Ad ogni modo le differenze con gli altri Lasius (Lasius) è davvero marginale e per un'identificazione certa ci vorrebbero decisamente uno stereomicroscopio e qualcuno che conosca il mestiere.

Dicemmo Lasius paralienus un po' per il periodo un po' per le dimensioni superiori alla media che quindi riportano forse ad una specie con possenza necessaria a svernare prima della fondazione. Ma potrebbe benissimo essere un altro Lasius (Lasius) un po' ritardatario e un po' cresciutello.

Riguardo alle considerazioni su periodo e dimensioni ci rifacciamo al post del prof Rigato che afferma che l'unica specie autoctona di Lasius a sciamatura prettamente autunnale sia paralienus e che rispetto a un comune niger la regina ha proprio dimensioni mediamente un po' maggiori. Considera anche che il loro annoveramento tra le specie italiane è recentissimo, quindi la confusione con altre specie di sottogenere Lasius è dietro l'angolo :)
Immagine
Avatar utente
winny88
major
 
Messaggi: 7487
Iscritto il: 23 giu '12
Località: Napoli Vesuvio
  • Non connesso

Re: Diario Mattia - Lasius sp.

Messaggioda entoK » 08/02/2013, 1:08

Fossi in te ricopierei la parte d'intervento nell'altra discussione e modificherei il messaggio iniziale con quella e metterei quella foto che avevi messo in un'altra discussione, mi sembra, sempre se non mi confondo e avevi fatto la foto all'altra.

Il riferimento per la tassonomia è Antweb.org (non c'è la foto della regina, come spesso avviene, ma potrai confrontare le operaie) se segui il collegamento nella lista delle specie italiane qui da noi, vedrai che finisci là con solo le specie (non sottospecie attento ai termini Lasius è il genere) presenti da noi aggiornate dal dott. Rigato. Ti conviene cercare nella pagina della presunta specie se c'è qualche pdf (devi sapere l'inglese) in cui parlano della descrizione dei particolari caratteristici, perché sono questi in genere che ti dicono cosa devi guardare (e fotografare) per distinguere con certezza. Se fatichi a trovare in letteratura un buon sito che ha le chiavi dicotomiche è http://keyants.free.fr ma occhio che talvolta da loro mancano specie che noi abbiamo e comunque non è perfetto, nel peggiore dei casi l'ultima strada che resta è provare a confrontare da sé se si notano differenze fra i campioni nelle immagini di Antweb: questa è la strada più difficile in genere.
Avatar utente
entoK
moderatore
 
Messaggi: 2102
Iscritto il: 26 set '11
Località: Val Parma - Emilia
  • Non connesso

Re: Diario Mattia - Lasius sp.

Messaggioda zambon » 08/02/2013, 1:44

Spoiler: mostra
Immagine

Uploaded with ImageShack.us
Immagine

Uploaded with ImageShack.us
Immagine

Uploaded with ImageShack.us
Immagine

Uploaded with ImageShack.us
Immagine

Uploaded with ImageShack.us
Immagine

Uploaded with ImageShack.us
Immagine

Uploaded with ImageShack.us

Lasius paralienus

http://www.formicarium.it/forum/viewtopic.php?f=37&t=2176&p=23494#p23494
Fabrizio ha scritto:L'unica specie che conosco di Lasius che sciama in settembre/ottobre è il Lasius paralienus. E' una specie che fu identificata una ventina d'anni fa da uno studioso tedesco. E' piuttosto comune in Italia e ha l'aspetto di un Lasius niger più uniforme come colorazione (il vero niger ha il mesosoma leggermente più bruno di capo e gastro). Inoltre, le regine sono mediamente più grandi di quelle di tutti gli altri Lasius.


:smile:
Lasius paralienus - Lasius emarginatus
Tetramorium sp. - Aphaenogaster sp.
Crematogaster scutellaris - Solenopsis fugax - Camponotus ligniperda
Camponotus fallax - Dolichoderus quadripunctatus
Avatar utente
zambon
moderatore
 
Messaggi: 2751
Iscritto il: 26 apr '11
Località: Bologna
  • Non connesso

Re: Diario Mattia - Lasius sp.

Messaggioda winny88 » 08/02/2013, 1:55

Bellissima! Zambon, ci puoi mettere un po' di carta millimetrata sotto? Davvero sarebbe utile vedere effettivamente quali siano le dimensioni :)
Immagine
Avatar utente
winny88
major
 
Messaggi: 7487
Iscritto il: 23 giu '12
Località: Napoli Vesuvio
  • Non connesso

Re: Diario Mattia - Lasius sp.

Messaggioda zambon » 08/02/2013, 2:12

Spoiler: mostra
Immagine

Uploaded with ImageShack.us

:smile:
Lasius paralienus - Lasius emarginatus
Tetramorium sp. - Aphaenogaster sp.
Crematogaster scutellaris - Solenopsis fugax - Camponotus ligniperda
Camponotus fallax - Dolichoderus quadripunctatus
Avatar utente
zambon
moderatore
 
Messaggi: 2751
Iscritto il: 26 apr '11
Località: Bologna
  • Non connesso

Re: Diario Mattia - Lasius sp.

Messaggioda winny88 » 08/02/2013, 2:19

Sì, decisamente superiore al centimetro considerando che è ripiegada su se stessa e che il gastro è evidentemente un po' collassato perchè è morta. Direi proprio sensibilmente più grande rispetto agli altri Lasius: il prof non dice bugie :lol: .

Zambon sei una macchina efficientissima! O.o
Immagine
Avatar utente
winny88
major
 
Messaggi: 7487
Iscritto il: 23 giu '12
Località: Napoli Vesuvio
  • Non connesso

Re: Diario Mattia - Lasius sp.

Messaggioda zambon » 08/02/2013, 3:00

Lasius paralienus - Lasius emarginatus
Tetramorium sp. - Aphaenogaster sp.
Crematogaster scutellaris - Solenopsis fugax - Camponotus ligniperda
Camponotus fallax - Dolichoderus quadripunctatus
Avatar utente
zambon
moderatore
 
Messaggi: 2751
Iscritto il: 26 apr '11
Località: Bologna
  • Non connesso

Re: Diario Mattia - Lasius sp.

Messaggioda Methw » 08/02/2013, 20:16

Grazie mille per le risposte che per le foto! Ho fatto una foto dall'alto della Lasius in provetta vicino a un righello, eccola: http://tinypic.com/view.php?pic=21l75td&s=6
In fondazione:
Aphaenogaster sp.


In allevamento:
Ancora nessuna

Morte
Lasius cf. paralienusDiario
Temnothorax sp.
Lasius emarginatus (20 operaie+covata con larve)Diario
Avatar utente
Methw
pupa
 
Messaggi: 451
Iscritto il: 1 ago '12
Località: piacenza (emilia romagna)
  • Non connesso

Re: Diario Mattia - Lasius sp.

Messaggioda Methw » 08/02/2013, 20:32

Sì scusate per la foto ma la provetta è opaca e la mia macchina fotografica non ha delle bellissime prestazioni...è tanto per farvi vedere le misure e non è tutto qui si fa l'...
AGGIORNAMENTO NUMERO 1
Dopo aver fatto la foto ho riguardato la Lasius e ho subito visto una covata :mror: !! Almeno sono sicuro che è feconda e a parte questo credo abbia superato la snervatura della luce,non fa neanche una piega e anche quando ho urtato per sbaglio la provetta non si è nemmeno mossa :clap: !Mi sembra dunque una Lasius resistente...tornando ai discorsi di prima se ho ben capito identificarla come Lasius niger o paralienus è per modo di dire la stessa cosa ,potrei quindi già ora identificarla come voglio (se sì dico subito paralienus visti i dati) oppure aspettare comunque le prime operaie??
In fondazione:
Aphaenogaster sp.


In allevamento:
Ancora nessuna

Morte
Lasius cf. paralienusDiario
Temnothorax sp.
Lasius emarginatus (20 operaie+covata con larve)Diario
Avatar utente
Methw
pupa
 
Messaggi: 451
Iscritto il: 1 ago '12
Località: piacenza (emilia romagna)
  • Non connesso

Re: Diario Mattia - Lasius sp.

Messaggioda winny88 » 08/02/2013, 20:39

La deposizione non è garanzia di fecondità. Anche regine non fecondate possono deporre. L'unico modo per essere certi è veder nascere operaie femmine con queste specie.

Non capisco cosa intendi con "posso identificarla come voglio!" O.o Sarebbe il caso di scrivere la specie esatta nei titoli solo quando si è sicuri, altrimenti potremmo creare confusione. Differenza tra le 2 specie ce n'è, semplicemente non c'è una gran differenza tra le modalità di allevamento dei vari Lasius (Lasius).

Quando avrai le operaie... sarà ancora più difficile distinguere la specie guardando quelle :smile:

PS: la foto non la vedo. Non potresti caricarla con imageshack? :)
Immagine
Avatar utente
winny88
major
 
Messaggi: 7487
Iscritto il: 23 giu '12
Località: Napoli Vesuvio
  • Non connesso

Re: Diario Mattia - Lasius sp.

Messaggioda Methw » 08/02/2013, 20:49

La foto è questa: http://imageshack.us/photo/my-images/248/dscf3753f.jpg/
Si hai assolutamente ragione winny devo identificarla correttamente :-?
In fondazione:
Aphaenogaster sp.


In allevamento:
Ancora nessuna

Morte
Lasius cf. paralienusDiario
Temnothorax sp.
Lasius emarginatus (20 operaie+covata con larve)Diario
Avatar utente
Methw
pupa
 
Messaggi: 451
Iscritto il: 1 ago '12
Località: piacenza (emilia romagna)
  • Non connesso

Re: Diario Mattia - Lasius sp.

Messaggioda Methw » 08/02/2013, 20:51

Ma quindi se non fosse feconda e sviluppa ugualmente le uova cosa nascerebbe??
In fondazione:
Aphaenogaster sp.


In allevamento:
Ancora nessuna

Morte
Lasius cf. paralienusDiario
Temnothorax sp.
Lasius emarginatus (20 operaie+covata con larve)Diario
Avatar utente
Methw
pupa
 
Messaggi: 451
Iscritto il: 1 ago '12
Località: piacenza (emilia romagna)
  • Non connesso

Re: Diario Mattia - Lasius sp.

Messaggioda winny88 » 08/02/2013, 21:16

Dalle uova non fecondate, nelle specie con biologia classica, cioè con regine, maschi e operaie sterili, in teoria dovrebbero poter nascere maschi alati (per i quali non c'è bisogno dello spermatozoo maschile perchè sono aploidi, cioè con una sola copia di ogni cromosoma che può essere data dalla regina anche se questa non si è accoppiata), ma poi nella pratica in tutti i casi che abbiamo osservato alla fine non è nato proprio niente. Le uova si sviluppano anche fino allo stadio larvale (o anche non ci arrivano proprio), ma poi degenerano e vanno perdute :)

Ovviamente con la provetta opaca dalla tua foto la regina si intravede appena. L'unica cosa che posso notare è un gastro bello possente e che le dimensioni si aggirano intorno al centimetro e forse (?) lo superano, per cui potrebbe benissimo essere Lasius paralienus. Lasciamo un bel dubbio perchè potrebbe anche benissimo non esserlo :)
Immagine
Avatar utente
winny88
major
 
Messaggi: 7487
Iscritto il: 23 giu '12
Località: Napoli Vesuvio
  • Non connesso

Prossimo

Torna a Lasius

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Reptilia e 3 ospiti