Diario di allevamento di Lasius fuliginosus (reg.4)

Re: Diario di allevamento di Lasius fuliginosus (reg.4)

Messaggioda Luca.B » 08/09/2013, 10:47

Aggiornamento del 08/09/2013

Finalmente i primi bozzoli sicuri di operaie di Lasius fuliginosus!!! :clap:

Spoiler: mostra
1.JPG


Questo è sicuramente un bozzolo loro, poichè proprio ieri sera osservavo una delle larve più grosse mentre iniziava a tessere il bozzolo. :wow: :yellow:
Per ora ne è presente solo uno...ma altre larve sono ormai della taglia giusta, quindi a breve ce ne saranno altri. :wow:

La regina, intanto, continua a deporre senza sosta. Ci saranno già diverse centinaia di uova... :shocked:

Ma con tempi di sviluppo così lunghi, saprà che si e no nasceranno larve prima che arrivi l'inverno?!? :unsure:

Al momento comunque:

Tempo uovo ---> larva : 16 giorni (a temperatura media di 28°C);
Tempo larva ---> bozzolo: 29 giorni (a temperatura media di 16°C);

Totale tempo di sviluppo uovo ---> bozzolo : 45 giorni!

Resta da vedere ora quanto tempo ci impiegherà il bozzolo ad aprirsi! :unsure:

In ogni caso, per ora, sono tempi decisamente più lunghi rispetto ad altre Lasius sp. Chissà se caleranno con il progredire della colonia.... :unsure:
Formiche in allevamento:
C.herculeanus-C.ligniperda-C.lateralis-C.vagus-C.fallax-Myrmica sabuleti-Dolicoderus quadripunctatus-M.scabrinodis-Messor capitatus-M.wasmanni-M.minor-Temnothorax unifasciatus-Crematogaster scutellaris-Polyergus rufescens-Lasius emarginatus-L. flavus-Lasius niger-Lasius umbratus-Lasius fuliginosus-Pheidole pallidula-Solenopsis fugax
Avatar utente
Luca.B
moderatore
 
Messaggi: 5888
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Modena
  • Non connesso

Re: Diario di allevamento di Lasius fuliginosus (reg.4)

Messaggioda entoK » 08/09/2013, 17:29

Be' per la schiusa non mi sembrano tempi così lunghi per il panorama nel genere, anzi... Certo che le larve sono belle lente a crescere quello sicuramente... Ce le fai vedere a breve? :smile:

Se ti va anche con una di quelle più indietro.. potrei essere disposto a istituire un servizio di sicurezza anti bambino se servisse! :yellow:
Avatar utente
entoK
moderatore
 
Messaggi: 2102
Iscritto il: 26 set '11
Località: Val Parma - Emilia
  • Non connesso

Re: Diario di allevamento di Lasius fuliginosus (reg.4)

Messaggioda Luca.B » 08/09/2013, 18:00

entoK ha scritto:Be' per la schiusa non mi sembrano tempi così lunghi per il panorama nel genere, anzi... Certo che le larve sono belle lente a crescere quello sicuramente... Ce le fai vedere a breve? :smile:

Se ti va anche con una di quelle più indietro.. potrei essere disposto a istituire un servizio di sicurezza anti bambino se servisse! :yellow:


Sono in provetta...non è il massimo portarle ad Entomodena. :unsure:

Ma adesso guardo come si mette la cosa. Sinceramente non ci avevo pensato...ma potrei anche fare la pazzia. :yellow:

Ma guarda, a vedersi si vede ben poco. Le operaie stanno quasi sempre sopra regina e covata. E' per questo che faccio foto così sporadiche. A volte devo mettermi in agguato per mezz'ora, prima di vedere qualcosa. :frown: :sad1:
Formiche in allevamento:
C.herculeanus-C.ligniperda-C.lateralis-C.vagus-C.fallax-Myrmica sabuleti-Dolicoderus quadripunctatus-M.scabrinodis-Messor capitatus-M.wasmanni-M.minor-Temnothorax unifasciatus-Crematogaster scutellaris-Polyergus rufescens-Lasius emarginatus-L. flavus-Lasius niger-Lasius umbratus-Lasius fuliginosus-Pheidole pallidula-Solenopsis fugax
Avatar utente
Luca.B
moderatore
 
Messaggi: 5888
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Modena
  • Non connesso

Re: Diario di allevamento di Lasius fuliginosus (reg.4)

Messaggioda Bremen » 08/09/2013, 19:53

So che la curiosità è molta,ma se la regina si stressa restringe l'addome e ferma le deposizioni, questo è quello che è successo a me in questi due anni di prove...meglio lasciarle tranquille finché non hanno fondato per bene!!
In fondazione:
Solenopsis sp.
Piccole colonie:
Camponotus cruentatus
Lasius (Lasius)
Camponotus sp. ( probabile C. barbaricus)
Avatar utente
Bremen
major
 
Messaggi: 2434
Iscritto il: 20 mar '12
Località: Bilbao, Spagna
  • Non connesso

Re: Diario di allevamento di Lasius fuliginosus (reg.4)

Messaggioda Luca.B » 08/09/2013, 20:26

Bremen ha scritto:So che la curiosità è molta,ma se la regina si stressa restringe l'addome e ferma le deposizioni, questo è quello che è successo a me in questi due anni di prove...meglio lasciarle tranquille finché non hanno fondato per bene!!


Si, è vero. :unsure:

Ad ogni modo una seconda larva si è imbozzolata. :smile:

Le operaie di Lasius niger portano una larva alla volta in un punto della provetta dove hanno preparato dei pezzi di ovatta tolti da quella che chiude il serbatoio. Diligentemente pongono la larva in mezzo e la lasciano tessere il telo in pace. Infine portano i bozzoli vicino la massa di uova (tengono quindi uova e bozzoli insieme, mentre le larve le tengono lontane). :smile:

I bozzoli sono un pò più grandi delle operaie. Quindi credo che le operaie che ne verranno fuori saranno uguali o al massimo appena più grandi di una Lasius niger. :unsure:
Conto di riuscire a riconoscerle dal colore principalmente. Lasius fulifginosus ha un colore decisamente nero lucido...diverso dal nero di specie come Lasius niger. :smile:

Sono proprio curioso di vedere come si comporteranno queste operaie in un ambiente artificiale.

Sto anche pensando se sia il caso di far fare il letargo alla colonia o, quest'anno, farglielo saltare. :unsure: Bisogna che per decidere riesca a capire l'origine di questa specie e se è presente in zone calde quali meridione o anche altri continenti come Africa. :unsure:
Formiche in allevamento:
C.herculeanus-C.ligniperda-C.lateralis-C.vagus-C.fallax-Myrmica sabuleti-Dolicoderus quadripunctatus-M.scabrinodis-Messor capitatus-M.wasmanni-M.minor-Temnothorax unifasciatus-Crematogaster scutellaris-Polyergus rufescens-Lasius emarginatus-L. flavus-Lasius niger-Lasius umbratus-Lasius fuliginosus-Pheidole pallidula-Solenopsis fugax
Avatar utente
Luca.B
moderatore
 
Messaggi: 5888
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Modena
  • Non connesso

Re: Diario di allevamento di Lasius fuliginosus (reg.4)

Messaggioda Bremen » 08/09/2013, 20:29

Finalmente....dopo tanti tentativi sei arrivato alle pupe! Davvero complimenti! Vorrei essere arrivato io allo stesso punto! Non è facile pero procurarsi tanti bozzoli e che si schiudano abbastanza in fretta da poter nutrire la regina!
In fondazione:
Solenopsis sp.
Piccole colonie:
Camponotus cruentatus
Lasius (Lasius)
Camponotus sp. ( probabile C. barbaricus)
Avatar utente
Bremen
major
 
Messaggi: 2434
Iscritto il: 20 mar '12
Località: Bilbao, Spagna
  • Non connesso

Re: Diario di allevamento di Lasius fuliginosus (reg.4)

Messaggioda Luca.B » 08/09/2013, 20:37

Bremen ha scritto:Finalmente....dopo tanti tentativi sei arrivato alle pupe! Davvero complimenti! Vorrei essere arrivato io allo stesso punto! Non è facile pero procurarsi tanti bozzoli e che si schiudano abbastanza in fretta da poter nutrire la regina!


Infatti chi volesse provare con questa specie deve necessariamente prepararsi prima in due modi:

1) Procurandosi operaie di Lasius alienus (che risultano non particolarmente aggressive con queste regine e, anche se non la alimentano, comunque le fanno "compagnia" inducendo la regina a cercare di restare viva....quindi ad autoalimentarsi);

2) Procurarsi almeno 200 bozzoli di Lasius sp. (meglio specie più grandi di Lasius alienus...come Lasius niger o Lasius emarginatus e più attive di Lasius flavus);

Questa combinazione è decisamente vincente e di più facile gestione rispetto alla naturale fondazione con Lasius umbratus con cui si possono avere problemi di l'alimentazione (almeno per gli esemplari selvatici). :unsure:

In ogni caso, come diciamo sempre io e GianniBert, la nascita di operaie non è indice di riuscita nell'allevamento. Un conto è vedere nascere qualche operaia...tutt'altra cosa è riuscire a far partire realmente una colonia. :unsure: :smile:
Formiche in allevamento:
C.herculeanus-C.ligniperda-C.lateralis-C.vagus-C.fallax-Myrmica sabuleti-Dolicoderus quadripunctatus-M.scabrinodis-Messor capitatus-M.wasmanni-M.minor-Temnothorax unifasciatus-Crematogaster scutellaris-Polyergus rufescens-Lasius emarginatus-L. flavus-Lasius niger-Lasius umbratus-Lasius fuliginosus-Pheidole pallidula-Solenopsis fugax
Avatar utente
Luca.B
moderatore
 
Messaggi: 5888
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Modena
  • Non connesso

Re: Diario di allevamento di Lasius fuliginosus (reg.4)

Messaggioda entoK » 11/09/2013, 13:25

Da quel poco che ho letto, mi sembra che ci siano specie simili fino in giappone e mi verrebbe da dire che il sottogenere Dendrolasius sia tipico di climi temperati, ma invece di suppore fai prima a chiedere al dott. Rigato..
Io il rischio di saltare l'ibernazione me lo prenderei, magari con quelle un po' meno avviate invece di quella messa meglio...
Al massimo la posponi di molto tipo che le abbassi le temperare gradualmente da metà dicembre e le tieni su tappetino fino ad allora.. Se hanno fisiologia analoga agli altri Lasius secondo me a tenerle intorno ai 30 °C accorci di un bel po' lo sviluppo: passando da circa 21 °C a 34 °C costanti L. emarginatus dimezza i tempi di crescita larvale! :winky:
Luca.B ha scritto:
entoK ha scritto:Be' per la schiusa non mi sembrano tempi così lunghi per il panorama nel genere, anzi... Certo che le larve sono belle lente a crescere quello sicuramente... Ce le fai vedere a breve? :smile:

Se ti va anche con una di quelle più indietro.. potrei essere disposto a istituire un servizio di sicurezza anti bambino se servisse! :yellow:


Sono in provetta...non è il massimo portarle ad Entomodena. :unsure:

Ma adesso guardo come si mette la cosa. Sinceramente non ci avevo pensato...ma potrei anche fare la pazzia. :yellow:

Vedi te.. non voglio che ti prendi rischi inutili, ma penso che vedere l'estroflessione del gastro della regina dal vivo sia un'altra cosa.. comunque se non riesci fa niente ovviamente! ;)
Avatar utente
entoK
moderatore
 
Messaggi: 2102
Iscritto il: 26 set '11
Località: Val Parma - Emilia
  • Non connesso

Re: Diario di allevamento di Lasius fuliginosus (reg.4)

Messaggioda Luca.B » 23/10/2013, 20:31

Aggiornamento del 23/10/2013

Finalmente sono nate le prime operaie!!!! :wow:

Ebbene si...proprio lunedì sera, dopo quasi un mese e mezzo dalla comparsa del primo bozzolo, ho notato una formica completamente depigmentata circondata da operaie che la leccavano in continuo. :yellow:

Ho provato a fotografarla, ma non ci sono riuscito. Le stavano troppo addosso. :sad1:

Ieri, invece, ho notato una formica più grande delle altre, con una testa più grossa e un colore nero lucidissimo. :smile:
Praticamente, sebbene sia circondata da Lasius niger (o comunque Lasius scure), questa spicca decisamente bene. :shocked:
L'operaia girava con una larva in bocca...molto agitata e laboriosa. :wow:
So che le foto sono poco chiare...ma ad occhio vi assicuro che la differenza la si vede bene!!!

E' più piccola rispetto alle Lasius fuliginosus che ho visto in natura...ma direi sia normale, visto che è di prima generazione. :unsure:
Poco fa, poi, ho visto sfarfallare un'altra operaia e questa sono riuscito a fotografarla. :yellow:

Quindi....stanno nascendo!!!!! :clap:

La regina, intanto, è ben panciuta e resta sommersa dalle operaie. La colonia conta ancora di centinaia di larve di varie dimensioni, diversi bozzoli e un numero indefinito di uova (possibile stia ancora deponendo?!? :shocked: ).

I tempi di sviluppo sono enormi e, forse, se non dipendono dal fatto che è la prima covata questi tempi abissali possono essere bilanciati dall'incredibile mole di uova deposte dalla regina! :unsure:

E' un fattore che terremo sotto controllo... :yellow:

Intanto ecco qualche foto:

Spoiler: mostra
1.JPG

(Qui, indicata dalla freccia rossa, l'operaia che gira con la larva in bocca. La testa, sebbene sia più grande delle altre operaie, non è molto a cuore...almeno rispetto a quelle che si vedono in natura. Forse sempre per il fatto che è di prima generazione....)


Spoiler: mostra
2.JPG

(Qui, invece, si vede l'operaia con la larva di prima...e indicata con la freccia gialla quella ancora depigmentata nata da poco)
Formiche in allevamento:
C.herculeanus-C.ligniperda-C.lateralis-C.vagus-C.fallax-Myrmica sabuleti-Dolicoderus quadripunctatus-M.scabrinodis-Messor capitatus-M.wasmanni-M.minor-Temnothorax unifasciatus-Crematogaster scutellaris-Polyergus rufescens-Lasius emarginatus-L. flavus-Lasius niger-Lasius umbratus-Lasius fuliginosus-Pheidole pallidula-Solenopsis fugax
Avatar utente
Luca.B
moderatore
 
Messaggi: 5888
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Modena
  • Non connesso

Re: Diario di allevamento di Lasius fuliginosus (reg.4)

Messaggioda feyd » 23/10/2013, 20:49

Grande luca :clap: :clap: :clap:

Ci sei riuscito, è un ottimo risultato :clap: :clap:

Ora tocca capire se continua a deporre e quanto saranno i tempi di sviluppo a colonia avviata :unsure:
Avatar utente
feyd
moderatore
 
Messaggi: 5511
Iscritto il: 7 lug '11
Località: campagnano(RM)
  • Connesso

Re: Diario di allevamento di Lasius fuliginosus (reg.4)

Messaggioda Luca.B » 23/10/2013, 20:56

Vero. :yellow:

Ma non mi illudo...è solo un ulteriore piccolo passo...

Se la colonia va in ibernazione, come credo farà, bisognerà vedere quante operaie passeranno l'inverno...e se quelle che ce la faranno saranno in grado di portare avanti tutte quelle larve. :unsure:

E poi, non per ultimo, se la regina stessa sopravviverà! :unsure:

per ora, comunque, sta decisamente bene...come le altre 2. :smile:
Formiche in allevamento:
C.herculeanus-C.ligniperda-C.lateralis-C.vagus-C.fallax-Myrmica sabuleti-Dolicoderus quadripunctatus-M.scabrinodis-Messor capitatus-M.wasmanni-M.minor-Temnothorax unifasciatus-Crematogaster scutellaris-Polyergus rufescens-Lasius emarginatus-L. flavus-Lasius niger-Lasius umbratus-Lasius fuliginosus-Pheidole pallidula-Solenopsis fugax
Avatar utente
Luca.B
moderatore
 
Messaggi: 5888
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Modena
  • Non connesso

Re: Diario di allevamento di Lasius fuliginosus (reg.4)

Messaggioda Bremen » 24/10/2013, 0:10

Finalmente! Che bello vedere queste nascite!! Complimenti Luca!
In fondazione:
Solenopsis sp.
Piccole colonie:
Camponotus cruentatus
Lasius (Lasius)
Camponotus sp. ( probabile C. barbaricus)
Avatar utente
Bremen
major
 
Messaggi: 2434
Iscritto il: 20 mar '12
Località: Bilbao, Spagna
  • Non connesso

Re: Diario di allevamento di Lasius fuliginosus (reg.4)

Messaggioda mdg » 24/10/2013, 12:52

Complimenti Luca! Sono felicissimo per te!!1 ...e io non mi arrendo, punto al prossimo anno! 8-)
.
Avatar utente
mdg
larva
 
Messaggi: 217
Iscritto il: 5 mag '12
Località: Reggio Emilia
  • Non connesso

Re: Diario di allevamento di Lasius fuliginosus (reg.4)

Messaggioda PomAnt » 26/10/2013, 9:41

complimenti Luca! sei stato bravissimo! :wow:
stai portando avanti una sfida entusiasmante!!! :clap:
NEOFITI! diffidate da chi lucra sulla nostra passione! e visitate invece la nostra "BANCA DELLE REGINE"! . . . Xmod1 e Xmod2

Per rendere piacevole e pratica consultazione dei diari quest'anno sperimenterò DIARI e COMMENTI in discussioni parallele.
DIARIO ex semicattività: Lasius emarginatus e DISCUSSIONE parallela ° ° ° DIARIO Serviformica sp. e DISCUSSIONE parallela
DIARIO ex semicattività: Camponotus vagus e DISCUSSIONE parallela ° ° ° DIARIO Formica sanguinea e DISCUSSIONE parallela
DIARIO Camponotus ligniperda e DISCUSSIONE parallela ° ° °

Unisciti alla nostra "sacra" alleanza di colonie virtuali su: Antzzz, (l'unico gioco online sulle formiche); ma pima contattami quì con un messaggio privato!
Avatar utente
PomAnt
moderatore
 
Messaggi: 2663
Iscritto il: 12 mar '11
Località: Trentino
  • Non connesso

Re: Diario di allevamento di Lasius fuliginosus (reg.4)

Messaggioda Luca.B » 26/10/2013, 19:12

Si...si...sono proprio contento. :yellow:

Qui le operaie continuano a nascere. Ora sono 4 o 5...e le si distingue davvero bene grazie al loro colore nero lucidissimo. Inoltre hanno un capo molto più grande delle altre operaie. Un paio di loro presentano addome ben estroflesso, segno che mangiano...e oggi vedevo due di loro aprire il bozzolo di un'altra. Quindi direi che tutto procede bene.
:yellow:

Ora vediamo come passerà la colonia l'inverno. :unsure:
Formiche in allevamento:
C.herculeanus-C.ligniperda-C.lateralis-C.vagus-C.fallax-Myrmica sabuleti-Dolicoderus quadripunctatus-M.scabrinodis-Messor capitatus-M.wasmanni-M.minor-Temnothorax unifasciatus-Crematogaster scutellaris-Polyergus rufescens-Lasius emarginatus-L. flavus-Lasius niger-Lasius umbratus-Lasius fuliginosus-Pheidole pallidula-Solenopsis fugax
Avatar utente
Luca.B
moderatore
 
Messaggi: 5888
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Modena
  • Non connesso

PrecedenteProssimo

Torna a Lasius

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti