Storia di una colonia di Messor capitatus

Re: Storia di una colonia di Messor capitatus

Messaggioda GianniBert » 27/04/2017, 16:04

La situazione al 27 aprile è la seguente:
covata abbondante con numerose operaie anche molto piccole, pupe di regine in crescita e vicine alla pigmentazione. Per ora non ho identificato maschi, ma non è detto che non ci siano.
Popolazione in forte crescita e in salute, mantengo il riscaldamento della colonia con tappetino.

Spoiler: mostra
Messor 4-27f.jpg
C'è un altro ripiano fuori inquadratura pieno di pupe di operaia.


Messor 4-27c.jpg
Si intravede il gastro della regina nascosta dalle operaie... sta ancora deponendo.


Spoiler: mostra
Messor 4-27a.jpg
Evidenti le larve che porteranno alla nascita di altre regine. Alcune pupe isolate sono allo stadio finale di metamorfosi.


Messor 4-27d.jpg
Evidenti segni di pigmentazione vicina: l'apparizione degli ocelli e la pigmentazione degli occhi sono sempre leggermente in anticipo sul resto del corpo...
Messor capitatus - Messor barbarus - Camponotus vagus - Camponotus nylanderi - Camponotus cruentatus - Camponotus barbaricus - Camponotus japonica - Formica cinerea
Avatar utente
GianniBert
moderatore
 
Messaggi: 3792
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Milano
  • Non connesso

Re: Storia di una colonia di Messor capitatus

Messaggioda Devid » 27/04/2017, 18:34

Anche in natura depongono così tanto?
Devid
scomunicato
 
Messaggi: 1248
Iscritto il: 26 set '11
Località: Quartu Sant'Elena,(CA)Sardegna
  • Connesso

Re: Storia di una colonia di Messor capitatus

Messaggioda GianniBert » 27/04/2017, 18:55

Direi che in natura depongono "di più”!
Ci sono due fattori da considerare: la colonia in cattività è più protetta, la mortalità è più bassa, ma i nidi artificiali non le permettono una maggiore espansione, invece in natura, su spazi ampi e su terreni aperti sotto il sole, possono costruire stanze pochi centimetri sotto il suolo, e raccogliere lì grandi covate sfruttando maggiori superfici.
Messor capitatus - Messor barbarus - Camponotus vagus - Camponotus nylanderi - Camponotus cruentatus - Camponotus barbaricus - Camponotus japonica - Formica cinerea
Avatar utente
GianniBert
moderatore
 
Messaggi: 3792
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Milano
  • Non connesso

Re: Storia di una colonia di Messor capitatus

Messaggioda Devid » 27/04/2017, 19:22

Oh! Mi fà pensare alle Tapinoma sp. che stavo osservando qualche ora fà nel mio giardino, nel loro nido superficiale costruito da loro (non mi ricordo più come si chiama :oops: ) intravvedevo movimenti di pupe e stanze ricoperte di larve. Questo dopo che il mio cane ha gentilmente distrutto il lavoro di giorni con una zampata.
Devid
scomunicato
 
Messaggi: 1248
Iscritto il: 26 set '11
Località: Quartu Sant'Elena,(CA)Sardegna
  • Connesso

Precedente

Torna a Messor

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti