Strumigenys tenuipilis: diario di una specie misteriosa

Strumigenys tenuipilis: diario di una specie misteriosa

Messaggioda AntBully » 19/10/2017, 22:35

Un genere dalle dimensioni talmente piccole da rimanere spesso trascurato... non può scapparmi!
Già da questo maggio notai una colonia di Strumigenys qui a San Pietro, ma non mi sarei mai aspettato che fossero così tanto comuni da ritrovarmele praticamente in tutti gli incolti e che formassero colonie così popolose. Vogliono un ambiente molto secco, in realtà, che sia però umido sotto pietre e mattonelle e in profondità, dove la colonia prospera. Le operaie le trovo e le ho trovate sempre dalle 17 fino alle 20, quando il sole se ne va o quando iniziano a sciamare (evidentemente, la sciamatura parte da inizio agosto per durare fino metà settembre circa). Pare essere un orario tattico per questa specie per cacciare, dato che in quest'arco di tempo tendono a rannicchiarsi sotto questi mattoni veramente tantissimi collemboli e altri piccoli artropodi ipogei.
Incomincio quindi il diario dell'unica regina che sono riuscito a trovare, durante la sola sciamatura che sono riuscito a riscontrare!

Ritrovamenti:

16 maggio 2017:
Ho deciso di mettere la data del primo ritrovamento di 3 operaie di questa specie, e da qui la raccolta di campioni per MattiaMen. Immaginatevi la scena, alzo una pietra a casaccio e me le ritrovo, per poi scoprire più avanti che tutti i mattoni vengono usati come sito di caccia dalla colonia (quindi molto ma molto numerosa... si estende per circa 3 metri, considerando che trovo le operaie sotto tutti i mattoni di quest'area)! Ecco qui di seguito l'ambiente di cui parlo:
22662734_545512232464959_334016861_o.jpg
Foto panoramica dell'habitat dove trovo molte ipogee interessantissime, e non solo Strumigenys. Tutto sotto quei due alberi.

22690417_545501599132689_1166067404_o.jpg
I mattoni di cui parlavo prima. Sempre nello stesso incolto, anche se ci si allontana di parecchi metri, si possono rinvenire operaie della stessa specie sotto mattonelle da giardino e sassi PIATTI vari.


7 settembre 2017:
Trovo la primissima regina di questa specie, nell'unica sciamatura che sono riuscito ad osservare durante quest'anno! Lunga ben 3 mm, riuscii a vederla da 8 metri di distanza. Quel puntino minuscolo...
22662756_545531715796344_1047029180_o.jpg

22662490_545531785796337_1961920483_o.jpg

Più difficili da trovare furono i maschi, tanto è vero che per Mattia riuscii a catturarne uno solo. Erano veramente moltissimi e piccoli (seppur non molto. Rispetto ad operaie e regina erano più snelli ed allungati, arrivando a 3/4 mm). Cosa strana: la sciamatura era avvenuta a 20 cm dalla colonia, e la regina era sull'albero vicino ai mattoni... dopo, quando parlerò dell'allevamento in se, spiegherò cosa ho potuto desumere da questo fatto.
22664343_545538889128960_1206364889_o.jpg
Foto a cura di Mattia Menchetti

22643314_545539115795604_4236360_o.jpg
Foto a cura di Mattia Menchetti

22662386_545539179128931_937473377_o.jpg
Foto a cura di Mattia Menchetti


Pubblicheremo, più avanti, delle foto sia delle Strumigenys tenuipilis che di altre specie ipogee molto interessanti rinvenute dal sottoscritto più dettagliate nella sezione Mirmecologia.
Dario
"Chi dice che è impossibile, non dovrebbe disturbare chi ce la sta facendo." (Albert Einstein)
Spoiler: mostra
Formiche in allevamento:
Aphaenogaster subterranea
Camponotus lateralis
C. ligniperda
C. piceus
Colobopsis truncata (http://formicarium.it/forum/viewtopic.php?f=9&t=10287)
F. cunicularia (http://formicarium.it/forum/viewtopic.php?f=11&t=9789)
L. niger
Messor capitatus (http://formicarium.it/forum/viewtopic.php?f=13&t=10776)
Monomorium monomorium
Myrmecina graminicola
Myrmica hellenica
Polyergus rufescens
Hypoponera eduardi; Ponera coarctata; Cryptopone ochrachea
Strumigenys tenuipilis
Temnothorax sp.
Tetramorium sp. (http://formicarium.it/forum/viewtopic.php?f=19&t=9929)

Reticulitermes lucifugus
https://www.youtube.com/channel/UCTPsvnfcQxAZA1cvlpKH9rA
Avatar utente
AntBully
moderatore
 
Messaggi: 1685
Iscritto il: 13 giu '15
Località: San Pietro in Casale (BO)
  • Non connesso

Re: Strumigenys tenuipilis: diario di una specie misteriosa

Messaggioda pax » 20/10/2017, 1:05

Era questa la specie che mi dicevi? Bene..... buon posto, quindi a primavera vengo anche io li a fare un giro di caccia "piccola" :lol:
Davvero belle
http://www.figf-italia.it

Spoiler: mostra
Allevate o in allevamento
Crematogaster scutellaris
Temnothorax sp viewtopic.php?f=18&t=12043
Myrmica sp. colonia con 4 regine
Solenopsis fugax
Lasius emarginatus
Pheidole pallidula
Temnothorax sp
Messor wasmanni
Cryptopone ochracea
Lasius paralienus
Avatar utente
pax
minor
 
Messaggi: 614
Iscritto il: 8 ott '13
Località: San Pietro in Casale (Bo)
  • Non connesso

Re: Strumigenys tenuipilis: diario di una specie misteriosa

Messaggioda MikyMaf » 20/10/2017, 7:14

Wow che strane non le conoscevo nemmeno :lol:
Un altro motivo per sollevare sempre i sassi e i mattoni... qualcosa si trova sempre!
Avatar utente
MikyMaf
minor
 
Messaggi: 793
Iscritto il: 4 giu '17
Località: Brusaporto (BG)
  • Connesso

Re: Strumigenys tenuipilis: diario di una specie misteriosa

Messaggioda AntBully » 20/10/2017, 12:15

Allevamento:
7 settembre 2017:
Trovo la regina, nei pressi del formicaio madre. Già da allora sospettai che la regina avesse bisogno di un aiuto da parte o di altre regine (cosa che proverò nel 2018 :yellow: ) oppure di operaie... nei dieci giorni a seguire, aggiungo quando possibile un'operaia per volta, fermandomi ad un totale di 4 operaie.
Queste formiche nidificano in un terreno sabbioso e facilmente modellabile. Inizialmente, la provetta era allestita normalmente, ma all'aggiunta di ogni operaia aggiungevo anche delle parti del terriccio dove l'operaia cacciava. Il terriccio è sì sabbioso, ma presenta anche molti detriti vegetali. Questi detriti non mancano mai nei siti di caccia delle Strumigenys, o perché fondamentali per lo sviluppo della colonia o perché semplicemente sono il cibo delle prede.
22690033_545781142438068_906513409_o.jpg

22664142_545781295771386_394873282_o.jpg
Quei puntini rossi sono i soggetti del diario. In realtà sono molto più grandi di una Plagiolepis...

17 settembre 2017/ 20 ottobre 2017:
La regina va d'accordo con le operaie, tuttavia inizialmente la vedo molto mobile: le operaie stavano sempre sul cotone umido, mentre la regina sempre all'ingresso con funzione apparentemente difensiva. Questo cambierà solo dopo la prima volta in cui darò collemboli e uova di Steatoda. Le operaie cacciano singolarmente, per poi nutrire la regina o tramite trofallassi oppure dandole proprio parti di collembolo.
Al contrario di molte altre specie, non accettano parti di artropodi ma solo artropodi vivi. Probabilmente cacceranno acari, zecche di piccole dimensioni (uniche zone dove non sono presenti le zecche sono proprio quelle dove soggiornano queste formiche), bruchi appena dopo la schiusa, neanidi di blatte nostrane di piccolissime dimensioni (l'adulto di queste blatte è di neanche 5 mm... sarebbe molto interessante sia identificarle che allevarle) e uova di artropodi vari. A me viene pure il dubbio che rubino di tanto in tanto qualche larvetta dalla colonia di Lasius emarginatus accanto.
Cosa molto interessante sulla fisogastria di questa specie è il fatto che siano sempre le operaie ad avere i tergiti sempre dilatati, mentre la regina non presenta mai un gastro così tanto dilatato, almeno per ora...
Altra nota importante è il fatto che siano formiche molto lente nei movimenti e per cacciare tendono un agguato sulle prede, per poi balzargli addosso (sembra quasi come con gli Harpegnathos, solo di dimensioni leggermente più ridotte, ma proprio leggermente... :lol: ). Alla minima vibrazione, loro iniziano a muoversi tanto, ma non strettamente per un pericolo, ma per la possibile preda che ci può essere (effettivamente, credo che un balzo di un collembolo lo sentano proprio dalle vibrazioni, dato anche che non presentano occhi ben sviluppati, essendo ipogee).
Dario
"Chi dice che è impossibile, non dovrebbe disturbare chi ce la sta facendo." (Albert Einstein)
Spoiler: mostra
Formiche in allevamento:
Aphaenogaster subterranea
Camponotus lateralis
C. ligniperda
C. piceus
Colobopsis truncata (http://formicarium.it/forum/viewtopic.php?f=9&t=10287)
F. cunicularia (http://formicarium.it/forum/viewtopic.php?f=11&t=9789)
L. niger
Messor capitatus (http://formicarium.it/forum/viewtopic.php?f=13&t=10776)
Monomorium monomorium
Myrmecina graminicola
Myrmica hellenica
Polyergus rufescens
Hypoponera eduardi; Ponera coarctata; Cryptopone ochrachea
Strumigenys tenuipilis
Temnothorax sp.
Tetramorium sp. (http://formicarium.it/forum/viewtopic.php?f=19&t=9929)

Reticulitermes lucifugus
https://www.youtube.com/channel/UCTPsvnfcQxAZA1cvlpKH9rA
Avatar utente
AntBully
moderatore
 
Messaggi: 1685
Iscritto il: 13 giu '15
Località: San Pietro in Casale (BO)
  • Non connesso

Re: Strumigenys tenuipilis: diario di una specie misteriosa

Messaggioda endervale » 21/10/2017, 10:55

me la ero persa questa perla! belle le specie ipogee, immagino che vivendo in campagna siano molto più semplici da trovare, proprio una specie che ti si addice, seguo questo diario con curiosità ^^.
in allevamento:
3 Messor minor
Camponotus lateralis
2 Formica cinerea
2 Solenopsis fugax
Lasius flavus
Spoiler: mostra
Immagine PER ISAAC!
Avatar utente
endervale
media
 
Messaggi: 972
Iscritto il: 16 set '16
Località: Roma, quartiere Prati
  • Non connesso

Re: Strumigenys tenuipilis: diario di una specie misteriosa

Messaggioda ParroccheTTo » 22/10/2017, 17:09

Davvero interessante! Aspettiamo un bel po' di foto fatte bene :-D
.
Immagine
Avatar utente
ParroccheTTo
major
 
Messaggi: 1207
Iscritto il: 14 mag '11
Località: Venezia (isole)
  • Non connesso

Re: Strumigenys tenuipilis: diario di una specie misteriosa

Messaggioda AntBully » 12/11/2017, 12:35

12 novembre 2017:
Proprio assieme a Mattia, osservo nel frattempo la differenza fra le mandibole della regina e quelle delle operaie. Da quel che vedo, la regina possiede un paio di mandibole a sciabola (osservate la foto della regina. La piccola formica tiene costantemente le mandibole aperte in quel modo), il ché fa pensare a due possibili ipotesi:
- la regina è in realtà la regina di una specie parassita di Strumigenys tenuipilis e ha quindi bisogno di operaie per fondare;
- si tratta di una regina che ha anche uno scopo difensivo nei confronti della colonia (esattamente come osservato in precedenza; la regina perlustrava sempre il territorio della provetta alla minima vibrazione).
Detto questo, decisi di andare a raccogliere altre operaie, per arrivare a minimo 15 operaie. Il 10 novembre trovai sotto i famosi mattoni altre 5 operaie, per arrivare ad un totale di 9 operaie.
Ieri, 11 novembre, ho messo la colonia in ibernazione, esattamente come tutte le altre specie che sto allevando. Vediamo un po' come se la cavano quest'inverno! ;)
P.s.: so già per certo che saranno attive, senza allevar covata ma alimentando la regina per le deposizioni primaverili...
Dario
"Chi dice che è impossibile, non dovrebbe disturbare chi ce la sta facendo." (Albert Einstein)
Spoiler: mostra
Formiche in allevamento:
Aphaenogaster subterranea
Camponotus lateralis
C. ligniperda
C. piceus
Colobopsis truncata (http://formicarium.it/forum/viewtopic.php?f=9&t=10287)
F. cunicularia (http://formicarium.it/forum/viewtopic.php?f=11&t=9789)
L. niger
Messor capitatus (http://formicarium.it/forum/viewtopic.php?f=13&t=10776)
Monomorium monomorium
Myrmecina graminicola
Myrmica hellenica
Polyergus rufescens
Hypoponera eduardi; Ponera coarctata; Cryptopone ochrachea
Strumigenys tenuipilis
Temnothorax sp.
Tetramorium sp. (http://formicarium.it/forum/viewtopic.php?f=19&t=9929)

Reticulitermes lucifugus
https://www.youtube.com/channel/UCTPsvnfcQxAZA1cvlpKH9rA
Avatar utente
AntBully
moderatore
 
Messaggi: 1685
Iscritto il: 13 giu '15
Località: San Pietro in Casale (BO)
  • Non connesso

Re: Strumigenys tenuipilis: diario di una specie misteriosa

Messaggioda winny88 » 12/11/2017, 13:02

Ciao, Dario!

L'ipotesi corretta è la numero 3: regina ed operaie sono conspecifiche; lo sviluppo diverso delle mandibole delle regine è normale in questa specie; la regina se ne va in giro a mandibole spalancate perché è una "trap-jaws ant" ed è proprio questo il suo modo di cacciare: andare a caso qua e là a mandibole aperte e appena sfiora qualcosa le serra di scatto; anche le regine sono predatrici in queste specie dato che hanno fondazioni semiclaustrali in cui devono provvedere a procurarsi delle prede da sole.
Avatar utente
winny88
major
 
Messaggi: 8464
Iscritto il: 23 giu '12
Località: Napoli Vesuvio
  • Non connesso

Re: Strumigenys tenuipilis: diario di una specie misteriosa

Messaggioda entoK » 17/11/2017, 23:33

Molto interessante, bravo! :clap:
Ci sono in realtà parecchie specie come questa che passano inosservate e sono poco note per quanto in realtà comuni, proprio perché come hai giustamente accennato fra le cosiddette aventi abitudini ipogee. Varie tra l'altro (non questa) appartengono a sottofamiglie che solitamente si dimentica abbiano esponenti anche in Italia, mentre in paesi tropicali sono ben più studiate e appariscenti. Quindi è sicuramente più che lodevole il tuo sforzo di documentazione, tienici aggiornati quel micro-habitat sicuro riserverà sorprese!
:smile:
Avatar utente
entoK
moderatore
 
Messaggi: 2103
Iscritto il: 26 set '11
Località: Val Parma - Emilia
  • Non connesso

Re: Strumigenys tenuipilis: diario di una specie misteriosa

Messaggioda pax » 18/11/2017, 18:43

entoK ha scritto:quel micro-habitat sicuro riserverà sorprese!

Sempre sperando che non ci costruiscano ancora negli anni (cosa molto probabile) dato che quella zona una volta era veramente grande ma poi.... :cry:
http://www.figf-italia.it

Spoiler: mostra
Allevate o in allevamento
Crematogaster scutellaris
Temnothorax sp viewtopic.php?f=18&t=12043
Myrmica sp. colonia con 4 regine
Solenopsis fugax
Lasius emarginatus
Pheidole pallidula
Temnothorax sp
Messor wasmanni
Cryptopone ochracea
Lasius paralienus
Avatar utente
pax
minor
 
Messaggi: 614
Iscritto il: 8 ott '13
Località: San Pietro in Casale (Bo)
  • Non connesso


Torna a Altri generi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti