Nomi scientifici delle formiche: come scriverli

Area di aiuto per i nuovi iscritti. In questo spazio è possibile leggere
il regolamento del forum e presentarsi.

Nomi scientifici delle formiche: come scriverli

Messaggioda admin » 17/03/2011, 7:56

Immagine
____Nomi scientifici delle formiche:
__________________ come scriverli correttamente
Immagine
La nomenclatura binomiale, (o binomia, o doppia) è la convenzione standard utilizzata in sistematica per conferire
in modo definito e chiaro il nome ad una specie.
E' adottata in botanica e zoologia dalla metà del 1700 ed è tuttora validissima.
L'importanza di questo sistema è ovvia se ci si pensa: è semplice (con due parole - genere e specie - si descrive appieno l'oggetto di indagine) e non servono traduzioni tra le varie lingue, come invece capita se si usano nomi comuni (Es.: gatto, cat, katze... = Felis catus).

Il sistema fu pensato dal botanico svizzero Bahuin e reso celebre dal biologo svedese Carl von Linné (detto Linneus).
I due termini spesso derivano dal latino o dal greco (perchè le lingue colte, ai tempi in cui fu inventato, erano quelle; e perchè - essendo lingue morte - sono stabili).

Qui sotto troverete le principali regole a cui bisogna attenersi per scrivere i nomi scientifici in modo corretto.

:arrow: 1) Il nome scientifico di una specie dovrebbe essere scritto SEMPRE in corsivo minuscolo, con eccezione della lettera iniziale del genere che va in maiuscolo.
GENERE = maiuscolo, specie = minuscolo.

Esempio:
Lasius niger
Camponotus herculeanus
Tetramorium caespitum

:arrow: 2) Se in un topic di identificazione (ma anche in altri contesti) si deve indicare un esemplare e si riesce a risalire solamente al genere, si deve porre dopo quest'ultimo la dicitura "sp." Ciò farà capire indiscutibilmente che ci si riferisce ad una specie (incognita) all'interno del genere (conosciuto)
L'elemento "sp." come gli altri menzionati di seguito, non dovrà essere in corsivo.

Esempio:
Questa foto rappresenta una Myrmicinae, per la precisione Tetramorium sp.

Però, se si parla in generale di un genere, allora si omette "sp.", scrivendo semplicemente il genere in corsivo.

Esempio:
In varie specie del genere Camponotus le regine…
Molti studi sono stati eseguiti su Myrmica
Un formicaio per Solenopsis deve essere progettato in modo da evitare le fughe.

:arrow: 3) Se si parla invece di alcune specie appartenenti ad un genere conosciuto si userà "spp." come plurale di "sp."

Esempio:
E' risaputo che alcune Camponotus spp. presentano forme di poliginia secondaria e oligoginia.


:arrow: 4) Se vogliamo elencare alcune specie, per esempio appartenenti al genere Messor, per comodità si utilizzerà questo metodo di scrittura abbreviata.

Esempio:
M. barbarus
M. capitatus
M. structor


NB: Un errore che si fa spesso è quello di scrivere solo la specie (esempio: "le mie vagus sono in ibernazione...").
Bisognerebbe sempre anteporre alla specie l'intero nome del genere oppure solo l'iniziale puntata, naturalmente in corsivo.
Questo perché è comune in ambito zoologico trovare gli stessi termini usati come specie di animali molto diversi.


:arrow: 5) Dalla famiglia in su (ordine, classe, phylum) i nomi devono essere scritti normalmente (senza il corsivo) sempre però con la prima lettera iniziale maiuscola.

Esempio:

Phylum: Arthropoda
Classe: Insecta
Ordine: Hymenoptera
Famiglia: Formicidae
Sottofamiglia: Formicinae
Genere: Lasius
Specie: niger

Quindi NON bisogna scrivere in corsivo il nome di una famiglia
(es: Formicidae, Myrmicinae = sbagliato) e neanche dei ranghi tassonomici più alti.
per contattarmi scrivete nel forum "Problemi Tecnici e Suggerimenti"
Avatar utente
admin
Amministratore
 
Messaggi: 1412
Iscritto il: 6 dic '10
  • Non connesso

Re: Nomi scientifici delle formiche: come scriverli

Messaggioda PomAnt » 18/03/2011, 10:53

alcune nozioni le avevo già assimilate "per osmosi" frequentando vari forum in giro per il mondo. Non ho capito ancora però a cosa serva il corsivo. Puoi spiegare meglio?
NEOFITI! diffidate da chi lucra sulla nostra passione! e visitate invece la nostra "BANCA DELLE REGINE"! . . . Xmod1 e Xmod2

Per rendere piacevole e pratica consultazione dei diari quest'anno sperimenterò DIARI e COMMENTI in discussioni parallele.
DIARIO ex semicattività: Lasius emarginatus e DISCUSSIONE parallela ° ° ° DIARIO Serviformica sp. e DISCUSSIONE parallela
DIARIO ex semicattività: Camponotus vagus e DISCUSSIONE parallela ° ° ° DIARIO Formica sanguinea e DISCUSSIONE parallela
DIARIO Camponotus ligniperda e DISCUSSIONE parallela ° ° °

Unisciti alla nostra "sacra" alleanza di colonie virtuali su: Antzzz, (l'unico gioco online sulle formiche); ma pima contattami quì con un messaggio privato!
Avatar utente
PomAnt
moderatore
 
Messaggi: 2675
Iscritto il: 12 mar '11
Località: Trentino
  • Non connesso

Re: Nomi scientifici delle formiche: come scriverli

Messaggioda Luca.B » 18/03/2011, 11:04

Ogni volta che indichi una specie (genere +specie), questa dovrebbe essere indicata in corsivo. E' una regola spesso non applicata, ma scientificamente sarebbe corretto farlo. :happy:

Ad esempio è scorretto dire:

"ho allevato una regina di Lasius niger"

Mentre è corretto dire:

"ho allevato una regina di Lasius niger"
Formiche in allevamento:
C.herculeanus-C.ligniperda-C.lateralis-C.vagus-C.fallax-Myrmica sabuleti-Dolicoderus quadripunctatus-M.scabrinodis-Messor capitatus-M.wasmanni-M.minor-Temnothorax unifasciatus-Crematogaster scutellaris-Polyergus rufescens-Lasius emarginatus-L. flavus-Lasius niger-Lasius umbratus-Lasius fuliginosus-Pheidole pallidula-Solenopsis fugax
Avatar utente
Luca.B
moderatore
 
Messaggi: 5888
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Modena
  • Non connesso

Re: Nomi scientifici delle formiche: come scriverli

Messaggioda PomAnt » 19/03/2011, 18:58

si si, ma da curiosone qual sono mi chiedevo il motivo.
NEOFITI! diffidate da chi lucra sulla nostra passione! e visitate invece la nostra "BANCA DELLE REGINE"! . . . Xmod1 e Xmod2

Per rendere piacevole e pratica consultazione dei diari quest'anno sperimenterò DIARI e COMMENTI in discussioni parallele.
DIARIO ex semicattività: Lasius emarginatus e DISCUSSIONE parallela ° ° ° DIARIO Serviformica sp. e DISCUSSIONE parallela
DIARIO ex semicattività: Camponotus vagus e DISCUSSIONE parallela ° ° ° DIARIO Formica sanguinea e DISCUSSIONE parallela
DIARIO Camponotus ligniperda e DISCUSSIONE parallela ° ° °

Unisciti alla nostra "sacra" alleanza di colonie virtuali su: Antzzz, (l'unico gioco online sulle formiche); ma pima contattami quì con un messaggio privato!
Avatar utente
PomAnt
moderatore
 
Messaggi: 2675
Iscritto il: 12 mar '11
Località: Trentino
  • Non connesso

Re: Nomi scientifici delle formiche: come scriverli

Messaggioda Sergio » 19/03/2011, 19:00

i nomi scientifici sono in latino...e spesso nei testi di una particolare lingua, le sporadiche parole di una lingua differente a quella del testo si scrivono in corsivo, così, per convenzione, perchè è utile fare distinzione fra le due lingue.
Formiche in allevamento: Polyrhachis dives
Esperienza con: Lasius niger, Messor structor, Plagiolepis pygmaea, Tetramorium semilaeve
Tentativi falliti con: Ponera sp., Reticulitermes lucifugus, Kalotermes flavicollis
Avatar utente
Sergio
minor
 
Messaggi: 510
Iscritto il: 7 gen '11
Località: Sesto F.no (FI)
  • Non connesso

Re: Nomi scientifici delle formiche: come scriverli

Messaggioda admin » 28/07/2011, 13:50

Immagine
per contattarmi scrivete nel forum "Problemi Tecnici e Suggerimenti"
Avatar utente
admin
Amministratore
 
Messaggi: 1412
Iscritto il: 6 dic '10
  • Non connesso

Re: Nomi scientifici delle formiche: come scriverli

Messaggioda corvus » 28/07/2011, 14:52

Sergio ha scritto:i nomi scientifici sono in latino...e spesso nei testi di una particolare lingua, le sporadiche parole di una lingua differente a quella del testo si scrivono in corsivo, così, per convenzione, perchè è utile fare distinzione fra le due lingue.


Si va bene però, per riprendere la domanda di Pomant, questo non mi pare che spieghi perchè il corsivo si usi solo per genere e specie mentre non si usa per famiglia, ordine etc. anche quelli sono in latino o greco. :unsure:
Avatar utente
corvus
larva
 
Messaggi: 169
Iscritto il: 22 mag '11
  • Non connesso

Re: Nomi scientifici delle formiche: come scriverli

Messaggioda dada » 28/07/2011, 15:36

Questa nomenclatura si chiama binomiale perchè assegna come minimo due nomi a ogni essere vivente; nome e cognome insomma, Genere e specie. Dal Genere in poi, questi due importantissimi nomi vengono distinti dal resto della classificazione attraverso l'uso dell'italic; e vengono ulteriormente distinti fra di loro con l'uso della maiuscola per il Genere e della minuscola per la specie.

E' una convenzione standard ormai ben collaudata, in uso dal 1753. Alcune ragioni delle sue regole possono non apparire immediatamente chiare, ma ci sono...
Scrivere correttamente i nomi scientifici non è un "vezzo" inutile e antiquato, è anzi molto importante.
~~~ La mia colonia: Camponotus vagus ~~~
Avatar utente
dada
moderatore
 
Messaggi: 2548
Iscritto il: 24 feb '11
  • Non connesso

Re: Nomi scientifici delle formiche: come scriverli

Messaggioda corvus » 29/07/2011, 0:04

Quindi si tratta di mera consuetudine che con il passare del tempo è divenuta regola.
E' successo in moltissimi altri campi non è una novità.
Noi tutti viviamo immersi in regole nate senza particolari motivi e che potrebbero tranquillamente essere state decise diverse e poi con il passare del tempo si sono consolidate fino a diventare impossibile mutarle.
Non esiste un motivo valido per cui guidiamo tenendo la destra (gli antichi romani tenevano la sinistra (per sguainare la spada) e gli inglesi l'hanno mantenuto) poi Napoleone invertì la cosa. Perchè scriviamo da destra verso sinistra e dall'alto verso il basso? (Cina e mondo arabo hanno fatto scelte diverse).
Per non parlare della suddivisione del tempo di cui si potrebbe parlare a volontà.

Comunque ho recepito. Genere maiuscolo e specie minuscolo entrambi corsivo.
Avatar utente
corvus
larva
 
Messaggi: 169
Iscritto il: 22 mag '11
  • Non connesso

Re: Nomi scientifici delle formiche: come scriverli

Messaggioda Priscus » 29/07/2011, 0:19

Giuro di impegnarmi a rispettare queste poche regole, tanto per curiosità ecco la classificazione completa delle Camponotus vagus

Classificazione scientifica:
    Dominio: Eukaryota
    Regno: Animalia
    Sottoregno: Eumetazoa
    Ramo: Bilateria
    Phylum: Arthropoda
    Subphylum: Tracheata
    Superclasse: Hexapoda
    Classe: Insecta
    Sottoclasse: Pterygota
    Coorte: Endopterygota
    Superordine: Oligoneoptera
    Sezione: Hymenopteroidea
    Ordine: Hymenoptera
    Sottordine: Apocrita
    Sezione: Aculeata
    Superfamiglia: Vespoidea
    Famiglia: Formicidae
    Sottofamiglia: Formicinae
    Genere: Camponotus
    Specie: vagus

Considerando il tutto, scrivere C. vagus in corsivo, non mi sembra una pretesa esagerata :shock:
Ultima modifica di Priscus il 29/07/2011, 14:58, modificato 1 volta in totale.
Colonie in allevamento:
Messor capitatus 2000 operaie con 1 Regina
Avatar utente
Priscus
major
 
Messaggi: 1807
Iscritto il: 28 mag '11
Località: Estrema provincia di (BO)
  • Non connesso

Re: Nomi scientifici delle formiche: come scriverli

Messaggioda corvus » 29/07/2011, 2:10

Dominio:Eukaryota
Regno:Animalia
Sottoregno:Eumetazoa
Ramo:Bilateria
Superphylum:Deuterostomia
Phylum:Chordata
Subphylum:Vertebrata
Infraphylum:Gnathostomata
Superclasse :Tetrapoda
Classe:Mammalia
Sottoclasse:Theria
Infraclasse:Eutheria
Superordine:Euarchontoglires
(clade):Euarchonta
Ordine:Primates
Sottordine:Haplorrhini
Infraordine:Simiiformes
Parvordine:Catarrhini
Superfamiglia:Hominoidea
Famiglia:Hominidae
Sottofamiglia:Homininae
Tribù:Hominini
Sottotribù: Hominina
Genere:Homo
Specie:Homo sapiens
Sottospecie:H. sapiens sapiens

A me sembra più semplice dire uomo :lol:
Avatar utente
corvus
larva
 
Messaggi: 169
Iscritto il: 22 mag '11
  • Non connesso

Re: Nomi scientifici delle formiche: come scriverli

Messaggioda corvus » 29/07/2011, 2:17

Visto però che H. sapiens è una specie divisa in sottogruppi bisognerebbe applicare la "nomenclatura trinomiale"

Vedi http://it.wikipedia.org/wiki/Nomenclatura_trinomiale

Fortunatamente ci occupiamo di zoologia, se dovessimo parlare anche di cultivar il discorso si complicherebbe alquanto. :-D
Avatar utente
corvus
larva
 
Messaggi: 169
Iscritto il: 22 mag '11
  • Non connesso

Re: Nomi scientifici delle formiche: come scriverli

Messaggioda zambon » 29/07/2011, 10:43

corvus ha scritto:Dominio:Eukaryota
Regno:Animalia
Sottoregno:Eumetazoa
Ramo:Bilateria
Superphylum:Deuterostomia
Phylum:Chordata
Subphylum:Vertebrata
Infraphylum:Gnathostomata
Superclasse :Tetrapoda
Classe:Mammalia
Sottoclasse:Theria
Infraclasse:Eutheria
Superordine:Euarchontoglires
(clade):Euarchonta
Ordine:Primates
Sottordine:Haplorrhini
Infraordine:Simiiformes
Parvordine:Catarrhini
Superfamiglia:Hominoidea
Famiglia:Hominidae
Sottofamiglia:Homininae
Tribù:Hominini
Sottotribù: Hominina
Genere:Homo
Specie:Homo sapiens
Sottospecie:H. sapiens sapiens

A me sembra più semplice dire uomo :lol:

:shocked: Adesso vado subito in anagrafe, lo voglio sulla mia carta di identità :wacko:
Lasius paralienus - Lasius emarginatus
Tetramorium sp. - Aphaenogaster sp.
Crematogaster scutellaris - Solenopsis fugax - Camponotus ligniperda
Camponotus fallax - Dolichoderus quadripunctatus
Avatar utente
zambon
moderatore
 
Messaggi: 2751
Iscritto il: 26 apr '11
Località: Bologna
  • Non connesso

Re: Nomi scientifici delle formiche: come scriverli

Messaggioda corvus » 29/07/2011, 11:56

Pensaci bene .. hai visto il Parvordine:Catarrhini
Essere un catarrino non suona tanto bene :lolz:
Avatar utente
corvus
larva
 
Messaggi: 169
Iscritto il: 22 mag '11
  • Non connesso

Re: Nomi scientifici delle formiche: come scriverli

Messaggioda Priscus » 29/07/2011, 13:13

corvus ha scritto:Pensaci bene .. hai visto il Parvordine:Catarrhini
Essere un catarrino non suona tanto bene :lolz:


Considerando che a questo Parvordine appartengono diversi tipi di scimmie, ci siamo pure noi :lol:

I Catarrini (Catarrhini, dal greco "naso stretto")
Colonie in allevamento:
Messor capitatus 2000 operaie con 1 Regina
Avatar utente
Priscus
major
 
Messaggi: 1807
Iscritto il: 28 mag '11
Località: Estrema provincia di (BO)
  • Non connesso

Prossimo

Torna a Primi Passi sul Forum

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 17 ospiti