Lycosoides coarctata (il mio ragnetto)

Sezione dedicata all'osservazione e all'allevamento di altri Insetti e Artropodi.

Lycosoides coarctata (il mio ragnetto)

Messaggioda ChAoS » 11/10/2013, 21:16

Ciao a tutti,è da qualche mese che allevo questo ragnetto che ha fatto la tela sulla mia scrivania e volevo condividere con voi del forum qualche foto :happy: .Lui vive in completa libertà,infatti è stato lui (o lei?) stesso a venire proprio sulla scrivania della mia camera,io mi sono limitato ad osservarlo ogni tanto e a dargli ogni 15 giorni una mosca,ha fatto anche la muta davanti a me :love2: .Qualche giorno fa,mentre umidificavo il terrario dello scorpione con uno spruzzino,un po' di vapore è andato sulla ragnatela e il ragno è subito uscito a bere,quindi ne ho approfittato per fare delle foto :) .
Qui mentre beveva,si è allontanato molto dalla ragnatela,doveva essere davvero molto assetato
Immagine
Qui mentre beve dal vapore sulla ragnatela :love1:
Immagine
Questa è la sua ragnatela,con un buco dal quale esce per prendere le prede
Immagine
Questa invece è la sua tipica posizione mentre aspetta la preda
Immagine
Ha abitudini perlopiù notturne,difatti la mattina è difficile vederlo all'entrata della ragnatela,mentre se entro in camera di sera lo vedo sempre.
In fondazione:
Camponotus vagus:Regina + 10 operaie+ covata
Tapinoma sp.: Regina+17 operaie
Lasius emarginatus:Regina+30 operaie
Crematogaster scutellaris:Regina+ 9 operaie
Crematogaster scutellaris x2
Crematogaster sordidula
Messor wasmanni x2
Messor capitatus x3
Solenopsis fugax:Regina+covata
Altri:
Euscorpius flavicaudis Diario
Lycosoides coarctata Diario
Avatar utente
ChAoS
minor
 
Messaggi: 677
Iscritto il: 27 feb '13
Località: Gallipoli[Lecce],Puglia
  • Non connesso

Re: Lycosoides coarctata (il mio ragnetto)

Messaggioda ChAoS » 21/11/2013, 17:13

Circa una settimana fa il ragnetto ha completato la sua seconda muta da quando è nella mia stanza,che felicità! :) Per 3-4 giorni non si è affacciato sull'entrata della tana,ma ora che lo vedo è molto più grande e bello!E' diventato così grosso che lui stesso ha dovuto allargare il buco d'entrata alla tana!Appena mi ridanno la macchinetta faccio qualche foto!
In fondazione:
Camponotus vagus:Regina + 10 operaie+ covata
Tapinoma sp.: Regina+17 operaie
Lasius emarginatus:Regina+30 operaie
Crematogaster scutellaris:Regina+ 9 operaie
Crematogaster scutellaris x2
Crematogaster sordidula
Messor wasmanni x2
Messor capitatus x3
Solenopsis fugax:Regina+covata
Altri:
Euscorpius flavicaudis Diario
Lycosoides coarctata Diario
Avatar utente
ChAoS
minor
 
Messaggi: 677
Iscritto il: 27 feb '13
Località: Gallipoli[Lecce],Puglia
  • Non connesso

Re: Lycosoides coarctata (il mio ragnetto)

Messaggioda Robybar » 21/11/2013, 18:30

Bello :-D Non so moltissimo di ragni, ma secondo me è una femmina perché se fosse un maschio dovrebbe avere due pedipalpi voluminosi no?
Spoiler: mostra
Camponotus aethiops (fondazione)
Camponotus nylanderi (fondazione)
Crematogaster scutellaris (fondazione)
Pheidole pallidula
Messor wasmanni x2
Lasius cfr emarginatus (fondazione)
Robybar
major
 
Messaggi: 1781
Iscritto il: 16 set '11
Località: Catanzaro lido
  • Non connesso

Re: Lycosoides coarctata (il mio ragnetto)

Messaggioda ChAoS » 21/11/2013, 19:10

Io sono indeciso,so che i pedipalpi grandi sono tipici dei maschi,ma non ne capisco di ragni e senza qualcuno esperto e senza altre foto non posso farlo sessuare correttamente.
In fondazione:
Camponotus vagus:Regina + 10 operaie+ covata
Tapinoma sp.: Regina+17 operaie
Lasius emarginatus:Regina+30 operaie
Crematogaster scutellaris:Regina+ 9 operaie
Crematogaster scutellaris x2
Crematogaster sordidula
Messor wasmanni x2
Messor capitatus x3
Solenopsis fugax:Regina+covata
Altri:
Euscorpius flavicaudis Diario
Lycosoides coarctata Diario
Avatar utente
ChAoS
minor
 
Messaggi: 677
Iscritto il: 27 feb '13
Località: Gallipoli[Lecce],Puglia
  • Non connesso

Re: Lycosoides coarctata (il mio ragnetto)

Messaggioda Nimrod » 22/11/2013, 14:39

una femmina al 100% e cmq i maschi cominciano avere pedipalpi solo alla penultima muta prima di diventare adulto
PS:meglio allevare ragni come questi :twisted: (Pterinochilus murinus)
Immagine
Messor capitatus regina+27 operaie+tante uova,larve e pupe
Avatar utente
Nimrod
pupa
 
Messaggi: 425
Iscritto il: 22 giu '13
Località: Rimini(RN)
  • Non connesso

Re: Lycosoides coarctata (il mio ragnetto)

Messaggioda Robybar » 22/11/2013, 16:53

:shock: Nimrod quello non è un ragno, è una tigre :wacko:
Spoiler: mostra
Camponotus aethiops (fondazione)
Camponotus nylanderi (fondazione)
Crematogaster scutellaris (fondazione)
Pheidole pallidula
Messor wasmanni x2
Lasius cfr emarginatus (fondazione)
Robybar
major
 
Messaggi: 1781
Iscritto il: 16 set '11
Località: Catanzaro lido
  • Non connesso

Re: Lycosoides coarctata (il mio ragnetto)

Messaggioda ChAoS » 23/11/2013, 14:20

Mi piacerebbe avere uno di quei ragnoni ma non credo che riuscirei ad allevarli correttamente,ad Entomodena volevo prendere qualcosa tipo Grammostola rosea perché di più facile allevamento,ma ho finito i soldi e poi credo che non mela avrebbero data perché sono piccolo e per il venditore è un rischio.
In fondazione:
Camponotus vagus:Regina + 10 operaie+ covata
Tapinoma sp.: Regina+17 operaie
Lasius emarginatus:Regina+30 operaie
Crematogaster scutellaris:Regina+ 9 operaie
Crematogaster scutellaris x2
Crematogaster sordidula
Messor wasmanni x2
Messor capitatus x3
Solenopsis fugax:Regina+covata
Altri:
Euscorpius flavicaudis Diario
Lycosoides coarctata Diario
Avatar utente
ChAoS
minor
 
Messaggi: 677
Iscritto il: 27 feb '13
Località: Gallipoli[Lecce],Puglia
  • Non connesso

Re: Lycosoides coarctata (il mio ragnetto)

Messaggioda Nimrod » 23/11/2013, 20:47

io allevo Pterinochilus murinus,Chilobrachis fimbriatus e Citharischius crawshay e tutti sono ancora juveniles
Messor capitatus regina+27 operaie+tante uova,larve e pupe
Avatar utente
Nimrod
pupa
 
Messaggi: 425
Iscritto il: 22 giu '13
Località: Rimini(RN)
  • Non connesso

Re: Lycosoides coarctata (il mio ragnetto)

Messaggioda Dorylus » 24/11/2013, 9:58

Il problema è che dato che in Italia c'è questa pseudo legge sulla detenzione degli aracnidi a Modena chi le ha da cedere sta molto attento :-) , in ogni caso per iniziare o per avere la gioia di osservare una di queste meraviglie una Grammostola è l'ideale ma non l'unica .
In allevamento : Camponotus ligniperda, C. cruentatus, C. nylanderi, Formica cunicularia, F. fusca,F. lemani, Polyergus rufescens, Lasius platythorax, Lasius paralienus, Tetramorium caespitum, Temnothorax alienus, T. exilis, T. recedens, Pheidole pallidula
Avatar utente
Dorylus
moderatore
 
Messaggi: 5128
Iscritto il: 11 ott '11
Località: Seveso (MB)
  • Non connesso

Re: Lycosoides coarctata (il mio ragnetto)

Messaggioda Nimrod » 24/11/2013, 12:42

no,Grammostola no,sono troppo lente,non sono interessanti,stanno in un posto tutto giorno,io sceglerei Acanthoscurria geniculata,quelli secondo me sono perfetti come prima migale,attiva,non resta mai in un posto per giorni,costruisce sempre qualcosa,mangia tutto cio che gli dai e l'anno(le G.rosea di solito tutto inverno non mangiano quasi mai) oppure con le stesse caratteristiche Lasiodora parahybana,pero l'unica cosa non piacevole è che hanno dei peli sull'addome quali se ti entrano nella pelle ti fanno grattare molto per 3-5 giorni,la soluzione è:lavare le mani con acqua un po calda alzando temperatura ogni 3 minuti finche l'acqua non diventa molto calda,poi asciugare le mani molto bene
Messor capitatus regina+27 operaie+tante uova,larve e pupe
Avatar utente
Nimrod
pupa
 
Messaggi: 425
Iscritto il: 22 giu '13
Località: Rimini(RN)
  • Non connesso

Re: Lycosoides coarctata (il mio ragnetto)

Messaggioda Dorylus » 24/11/2013, 13:56

Ricordiamoci però che in Italia c'è una legge che in teoria vieta la vendita di questi animali quindi possiamo discutere benissimo su quale sia la specie più bella e adatta ai neofiti (gusti personali) ma senza esagerare sull'incoraggiare questi acquisti .
Personalmente piacciono entrambe come specie sono tutte piuttosto semplici da mantenere :-) anzi la lista sarebbe assai più lunga di così .
In allevamento : Camponotus ligniperda, C. cruentatus, C. nylanderi, Formica cunicularia, F. fusca,F. lemani, Polyergus rufescens, Lasius platythorax, Lasius paralienus, Tetramorium caespitum, Temnothorax alienus, T. exilis, T. recedens, Pheidole pallidula
Avatar utente
Dorylus
moderatore
 
Messaggi: 5128
Iscritto il: 11 ott '11
Località: Seveso (MB)
  • Non connesso

Re: Lycosoides coarctata (il mio ragnetto)

Messaggioda ChAoS » 21/12/2013, 18:01

Ciao a tutti,eccomi con un nuovo aggiornamento :) .Poco meno di un mese fa ho fornito al ragno una camola di medie dimensioni,con un morso lui la ha subito uccisa e ha cominciato a bere dalla ferita.Finora avevo dato sempre e quasi esclusivamente mosche e questa è stata la prima,devo dire anche molto gradita,preda diversa.Il ragno è rimasto attaccato alla camola per ben due giorni,sia di mattina che di notte,il suo addome era impressionante!Poi un giorno non lo ho visto più,probabilmente si era rintanato perché era sazio,e (non so se ho fatto bene) dopo un paio di giorni che ancora non si faceva vedere ho tolto piano piano la camola dalla ragnatela perché iniziava a farsi nera.A oggi non l'ho ancora rivisto,esattamente non so che cosa stia facendo,forse è in premuta(anche se mi sembra strano perché aveva fatto la muta solo una decina di giorni prima che gli dessi la camola),forse dopo essersi riempito sta facendo una specie di diapausa invernale,o forse (non voglio nemmeno pensarci) sta male??Intanto vi lascio queste foto(uscite anche abbastanza male)mentre aveva appena catturato la preda :)

Immagine

Immagine
In fondazione:
Camponotus vagus:Regina + 10 operaie+ covata
Tapinoma sp.: Regina+17 operaie
Lasius emarginatus:Regina+30 operaie
Crematogaster scutellaris:Regina+ 9 operaie
Crematogaster scutellaris x2
Crematogaster sordidula
Messor wasmanni x2
Messor capitatus x3
Solenopsis fugax:Regina+covata
Altri:
Euscorpius flavicaudis Diario
Lycosoides coarctata Diario
Avatar utente
ChAoS
minor
 
Messaggi: 677
Iscritto il: 27 feb '13
Località: Gallipoli[Lecce],Puglia
  • Non connesso

Re: Lycosoides coarctata (il mio ragnetto)

Messaggioda Dorylus » 21/12/2013, 18:21

Con quella camola si sarà sicuramente riempito a sazietà , già dalla foto si vede che ha l'opistosoma piuttosto pieno , sarà sicuramente a riposo , secondo me si farà rivedere dopo aver fatto un'altra muta oppure quando sarà di nuovo affamato .
Hai fatto bene a togliere la camola avrebbe attirato acari o creato muffe inutili .
In allevamento : Camponotus ligniperda, C. cruentatus, C. nylanderi, Formica cunicularia, F. fusca,F. lemani, Polyergus rufescens, Lasius platythorax, Lasius paralienus, Tetramorium caespitum, Temnothorax alienus, T. exilis, T. recedens, Pheidole pallidula
Avatar utente
Dorylus
moderatore
 
Messaggi: 5128
Iscritto il: 11 ott '11
Località: Seveso (MB)
  • Non connesso

Re: Lycosoides coarctata (il mio ragnetto)

Messaggioda BurstAngel00 » 22/12/2013, 22:22

Ragazzi non sono molto esperto ma la legge sulla detenzione di ragni come le Grammotostole rosee è molto vaga e solitamente non si hanno problemi nel comprarle ed allevarle :) però non mi ricordo bene la legge (non sono più interessato ai ragni da anni) ma mi sembra che in pochissimi (di quelli che conoscevo) avessero avuto problemi e solo con alcune specie
p.s. non abbandonatele in giardino se vi stufate ahahahah
Quando si tratta di colonie di formiche è un gravissimo errore pensare a ciò che può fare o non fare un singolo individuo, ma bisogna sempre pensare alla colonia come un "superorganismo".
REGINE:
Tetramorium sp. - Regina + 20/30 operaie + larve + uova
Crematogaster scutellaris - Regina + operaie + larve + uova

Se vi piacciono i videogiochi fate un salto nel mio canale youtube https://www.youtube.com/channel/UCGt8_r ... RqeiZwh-dQ
Avatar utente
BurstAngel00
pupa
 
Messaggi: 485
Iscritto il: 30 ott '13
Località: Lodi
  • Non connesso

Re: Lycosoides coarctata (il mio ragnetto)

Messaggioda Dorylus » 23/12/2013, 9:30

Hai ragione la legge non è chiara e se ne è parlato moltissimo sui siti dedicati all'aracnofilia , io non mi allargo troppo nel dubbio ;-)
In allevamento : Camponotus ligniperda, C. cruentatus, C. nylanderi, Formica cunicularia, F. fusca,F. lemani, Polyergus rufescens, Lasius platythorax, Lasius paralienus, Tetramorium caespitum, Temnothorax alienus, T. exilis, T. recedens, Pheidole pallidula
Avatar utente
Dorylus
moderatore
 
Messaggi: 5128
Iscritto il: 11 ott '11
Località: Seveso (MB)
  • Non connesso


Torna a Altri Insetti e Artropodi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: bengala, Luke e 13 ospiti