La Dieta Bhatkar

La Dieta Bhatkar

Messaggioda dada » 25/02/2011, 2:51

La "dieta Bhatkar" è una dieta artificiale per l'allevamento delle formiche.

La sua validità è stata scientificamente accertata nel 1970 presso l'università della Florida, testando l'efficacia della formulazione su 28 specie di formiche rappresentanti 4 diverse sottofamiglie di Formicidae.

Ecco la ricetta.

Ingredienti:

- 5 grammi di Agar Agar; (*)
- 500 cc di acqua;
- 1 uovo di gallina intero;
- 62 cc di miele;
- 1 pastiglia vitaminico-minerale (es. Multicentrum).

Mettere l'agar a mollo in 250 cc di acqua e riscaldare fino alla bollitura. Spegnere la fiamma e permettere al liquido di tornare a temperatura ambiente.
Triturare finemente la pastiglia vitaminica, con un pestello o il fondo di un bicchiere.
Unire al composto di acqua e agar a temperatura ambiente la pastiglia vitaminica polverizzata, il miele, altri 250 cc di acqua e l'uovo intero, e frullare alla massima velocità per 3 minuti.
Versare il composto in capsule Petri (o altri recipienti, es. bicchierini per il caffè di plastica) e porre in frigorifero. Lasciare solidificare in frigorifero per 6-8 ore.
Conservare poi il composto in freezer e offrirne alle formiche piccoli cubetti volta per volta.

(*) : l'Agar-Agar è un gelificante. Si può comprare in erboristeria, nelle sezioni "prodotti naturali" dei supermercati più forniti, o anche in diversi negozi online.


Documento pdf completo: (in inglese)

http://www.formicarium.it/docs/bhatkar.pdf

La prima pagina:

clicca per ingrandire
Immagine
~~~ La mia colonia: Camponotus vagus ~~~
Avatar utente
dada
moderatore
 
Messaggi: 2545
Iscritto il: 24 feb '11
  • Non connesso

Re: La Dieta Bhatkar

Messaggioda dada » 25/03/2011, 22:17

Ecco come somministro il "grumo" di Bhatkar:

Immagine
ingrandisci

Dentro al tappo di una bottiglia (meglio se col bordo rigato). Se le formiche dimostrano di non trovarlo appetitoso, aggiungo miele biologico di acacia, molto gradito, che invoglia le formiche a interessarsi e "assaggiare".
Lavo il tappo e metto un nuovo grumo preso dal freezer ogni 3 giorni al massimo, più spesso un giorno sì e uno no. Se il grumo si asciuga, aggiungo qualche goccia d'acqua con una siringa senza ago e mescolo con uno stuzzicadenti.

Nella foto del "grumo" si possono vedere piccoli pezzi di guscio d'uovo all'interno della miscela. Secondo me anche il guscio dell'uovo è un ingrediente importante della ricetta.
~~~ La mia colonia: Camponotus vagus ~~~
Avatar utente
dada
moderatore
 
Messaggi: 2545
Iscritto il: 24 feb '11
  • Non connesso

Re: La Dieta Bhatkar

Messaggioda dada » 25/03/2011, 22:44

L'Agar-agar, questo sconosciuto...

Agar-Agar, detta anche Kanten, è un'alga marina che viene usata come addensante e gelificante per preparazioni alimentari (es. budini).

Ecco quello che ho trovato io, in un negozio di prodotti biologici:

Immagine

Ovviamente qualsiasi altra marca di agar-agar andrà benissimo... Il mio agar l'ho pagato 5,45€ per 25 grammi, immagino che si possano anche trovare marche più economiche. L'unico consiglio che mi sento di dare sull'agar è: se lo comprate solo per le formiche, compratene il meno possibile! 5 grammi di agar-agar bastano a preparare una quantità di Bhatkar sufficiente per diversi mesi.

L’ AGAR AGAR deriva dal Polissaccaride Agarosio, che costituisce la struttura portante nelle pareti cellulari di alcune alghe rosse note come Agarophyte e viene rilasciato per ebollizione. L’AGAR AGAR in realtà è una miscela di due componenti: Polisaccaride lineare di Agarosio ed una miscela eterogenea di molecole più piccole chiamate Agaropectine.

L’Agarosio è uno zucchero solubile in acqua alla temperatura di ebollizione, mentre diventa solido man mano che si raffredda formando un gel grazie alla formazione di una matrice tridimensionale costituitasi attraverso dei legami a idrogeno tra le catene lineari.

L’ AGAR AGAR possiede un valore calorico quasi nullo ma a livello nutrizionale è interessante per la presenza di Sali Minerali e Oligoelementi. Il gusto neutro non altera minimamente il sapore delle pietanze a cui viene abbinato.

fonte: http://www.consonnicorona.com/portfolio/agar-agar/
~~~ La mia colonia: Camponotus vagus ~~~
Avatar utente
dada
moderatore
 
Messaggi: 2545
Iscritto il: 24 feb '11
  • Non connesso

Re: La Dieta Bhatkar

Messaggioda Emarginatus » 31/03/2011, 22:04

Scusate, forse la domanda è banale... ma questa gelatina va bene anche per le lasius?
Emarginatus
pupa
 
Messaggi: 314
Iscritto il: 11 mar '11
Località: Brianza
  • Non connesso

Re: La Dieta Bhatkar

Messaggioda dada » 31/03/2011, 22:08

si, va benissimo. E' pensata per funzionare come unico alimento per il 90% delle formiche... Lasius comprese.
Una volta ottenuto il preparato, dovrai cercare di capire come lo preferiscono le tue formiche; alcune lo vogliono molto "liquido" e con tanto miele, ma il preparato si può somministrare anche in pezzi semi-solidi, dipende dalle preferenze delle formiche che allevi.
Per solidificare, aggiungi un po' di agar; per fluidificare, gocce d'acqua.
~~~ La mia colonia: Camponotus vagus ~~~
Avatar utente
dada
moderatore
 
Messaggi: 2545
Iscritto il: 24 feb '11
  • Non connesso

Re: La Dieta Bhatkar

Messaggioda Formandrea » 28/04/2011, 21:42

Ma avete mai provato a non metterci l'agar l'agar ma a metterci ,succo d'arancia,o latte,o limone,o qualcosa di simile?
Aforismi:

Spoiler: mostra
“Io penso che tutti dovrebbero studiare le formiche. Esse hanno una sorprendente filosofia in quattro punti. Non arrenderti mai, guarda avanti, sii positivo e fai tutto quello che puoi.”

"Le formiche sono così simili agli esseri umani da creare imbarazzo. Esse coltivano funghi, allevano afidi come mandrie, lanciano eserciti in guerra, usano spray chimici per spaventare e confondere i nemici, catturano schiavi, sfruttano il lavoro minorile, scambiano incessantemente informazioni. Esse fanno tutto meno che guardare la televisione.”
Avatar utente
Formandrea
major
 
Messaggi: 1296
Iscritto il: 24 apr '11
Località: Lombardia, provincia di MB
  • Non connesso

Re: La Dieta Bhatkar

Messaggioda dada » 28/04/2011, 21:56

l'agar-agar è un addensante, serve a non far annegare le formiche nel preparato rendendolo di consistenza gelatinosa.
~~~ La mia colonia: Camponotus vagus ~~~
Avatar utente
dada
moderatore
 
Messaggi: 2545
Iscritto il: 24 feb '11
  • Non connesso

Re: La Dieta Bhatkar

Messaggioda Giulio » 29/04/2011, 11:31

Visto che qui da mè nessuno vende questo gelificante...
potrei usare la comune gelatina per torte? oppure conoscete qualche altro addensante utile a questo scopo?
.
Avatar utente
Giulio
uovo
 
Messaggi: 83
Iscritto il: 23 apr '11
  • Non connesso

Re: La Dieta Bhatkar

Messaggioda dada » 29/04/2011, 11:49

certo, si può usare anche la comune gelatina per torte, o i fogli di colla di pesce... L'agar è meglio perchè non altera il sapore del preparato e perchè contiene iodio e oligoelementi vari che assieme alla capsula vitaminico-minerale sono una parte importante di questa dieta per formiche.
~~~ La mia colonia: Camponotus vagus ~~~
Avatar utente
dada
moderatore
 
Messaggi: 2545
Iscritto il: 24 feb '11
  • Non connesso

Re: La Dieta Bhatkar

Messaggioda tortadimucca » 24/05/2011, 0:22

in alternativa all'agar come la vedi la fecola di patate? sepoffà? (pura curiosità)
Avatar utente
tortadimucca
pupa
 
Messaggi: 391
Iscritto il: 28 apr '11
Località: Milano
  • Non connesso

Re: La Dieta Bhatkar

Messaggioda AcidoFormico » 01/06/2011, 19:44

e quali benefici si ottengono somministrando questo alimento?
AcidoFormico
larva
 
Messaggi: 106
Iscritto il: 31 mag '11
Località: Marche
  • Non connesso

Re: La Dieta Bhatkar

Messaggioda dada » 01/06/2011, 19:53

in alternativa all'agar come la vedi la fecola di patate? sepoffà?

sinceramente non la vedo tanto bene. Unica alternativa valida all'agar mi sembra la colla di pesce oppure la mousse grossa di mela. Rischi che con la fecola il pasto non risulti gradito alle formiche. (già la colla di pesce, se possono la evitano...)

e quali benefici si ottengono somministrando questo alimento?

che le formiche non muoiono di fame? :lol:
Scherzi a parte, se uno non ha a disposizione camole o grilli o altri insetti da offrire, la Bhatkar è l'unica ricetta che garantisce di nutrire comunque bene la colonia. E' un pasto completo di tutto: proteine, zuccheri e carboidrati, grassi, vitamine e minerali.
~~~ La mia colonia: Camponotus vagus ~~~
Avatar utente
dada
moderatore
 
Messaggi: 2545
Iscritto il: 24 feb '11
  • Non connesso

Re: La Dieta Bhatkar

Messaggioda PomAnt » 02/06/2011, 12:03

però non se lo gustano come il resto, sembra debbano "prendere la medicina", o "mangiare le radici amare che fanno bene".... :-?

oppure è il sottoscritto cuoco che lascia a desiderare? :redface:
NEOFITI! diffidate da chi lucra sulla nostra passione! e visitate invece la nostra "BANCA DELLE REGINE"! . . . Xmod1 e Xmod2

Per rendere piacevole e pratica consultazione dei diari quest'anno sperimenterò DIARI e COMMENTI in discussioni parallele.
DIARIO ex semicattività: Lasius emarginatus e DISCUSSIONE parallela ° ° ° DIARIO Serviformica sp. e DISCUSSIONE parallela
DIARIO ex semicattività: Camponotus vagus e DISCUSSIONE parallela ° ° ° DIARIO Formica sanguinea e DISCUSSIONE parallela
DIARIO Camponotus ligniperda e DISCUSSIONE parallela ° ° °

Unisciti alla nostra "sacra" alleanza di colonie virtuali su: Antzzz, (l'unico gioco online sulle formiche); ma pima contattami quì con un messaggio privato!
Avatar utente
PomAnt
moderatore
 
Messaggi: 2663
Iscritto il: 12 mar '11
Località: Trentino
  • Non connesso

Re: La Dieta Bhatkar

Messaggioda dada » 02/06/2011, 12:15

prova ad aggiungere miele di acacia biologico oppure zucchero di canna sciolto in acqua (sei tu che mi hai fatto scoprire quanto le formiche amino lo zucchero di canna!)

Anch'io all'inizio non vedevo un grande entusiasmo verso la Bhatkar che preparavo... Ma da quando ho iniziato ad aggiungerci ogni volta cose diverse per renderla interessante, devo dire che ormai è diventato il pasto preferito delle mie formiche dopo le camole!

Cose che si possono aggiungere all'impasto prima di offrirlo (mescolando bene):

frutta schiacciata o frullata grossa (mele, banane, pere, kiwi, fragole ciliegie melone etc)
miele biologico di acacia
zucchero di canna e acqua
latte e miele leggermente tiepidi
nettare e polline (si comprano in erboristeria)
~~~ La mia colonia: Camponotus vagus ~~~
Avatar utente
dada
moderatore
 
Messaggi: 2545
Iscritto il: 24 feb '11
  • Non connesso

Re: La Dieta Bhatkar

Messaggioda PomAnt » 02/06/2011, 14:04

se trovo il tempo proverò sicuramente!

penso che lo zucchero di canna sia il più grande contributo che sia riuscito a dare alla Mirmecologia (almeno su questo forum, magari qualcun'altro lo aveva già scoperto). :lol:

Sotto sotto ne sono orgoglioso :wow: pur trattandosi quasi di una banalità :redface: .
NEOFITI! diffidate da chi lucra sulla nostra passione! e visitate invece la nostra "BANCA DELLE REGINE"! . . . Xmod1 e Xmod2

Per rendere piacevole e pratica consultazione dei diari quest'anno sperimenterò DIARI e COMMENTI in discussioni parallele.
DIARIO ex semicattività: Lasius emarginatus e DISCUSSIONE parallela ° ° ° DIARIO Serviformica sp. e DISCUSSIONE parallela
DIARIO ex semicattività: Camponotus vagus e DISCUSSIONE parallela ° ° ° DIARIO Formica sanguinea e DISCUSSIONE parallela
DIARIO Camponotus ligniperda e DISCUSSIONE parallela ° ° °

Unisciti alla nostra "sacra" alleanza di colonie virtuali su: Antzzz, (l'unico gioco online sulle formiche); ma pima contattami quì con un messaggio privato!
Avatar utente
PomAnt
moderatore
 
Messaggi: 2663
Iscritto il: 12 mar '11
Località: Trentino
  • Non connesso

Prossimo

Torna a Alimentazione

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti