Colonia di Camponotus vagus by Giannibert

Re: Colonia di Camponotus vagus by Giannibert

Messaggioda GianniBert » 24/08/2012, 10:27

La covata può venire spostata in queste depandance, a seconda dei gusti delle operaie e delle condizioni delle stesse.
Ho recuperato dalle fessure nelle finestre una dozzina di bozzoli.
In ogni caso capita spesso di trovare nidi estesi in cui c'è covata e la regina no.
Si suppone che sua maestà rimanga nel nido originale da cui si sposta solo se costretta o trascinata dalle operaie.
Spoiler: mostra
Messor barbarus - Camponotus vagus - Camponotus nylanderi - Lasius fuliginosus - Plagiolepis pigmaea - Camponotus claripes - Pheidole tumida - Myrmecia vindex
Avatar utente
GianniBert
moderatore
 
Messaggi: 4409
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Milano
  • Non connesso

Re: Colonia di Camponotus vagus by Giannibert

Messaggioda GianniBert » 26/08/2012, 19:44

Ultima puntata della "epopea della Grande Fuga”.

Ogni tanto, la sera, si vedono alcune operaie solitarie vagare qua e là. Quante disperse ci sono ancora?
E la regina? Non l'ho ancora vista...
Allora che fare?

Rimetto il nido chiuso dove è stato negli ultimi 15 giorni: sul davanzale della Grande Fuga.
Detta adesso sembra la cosa più elementare che potessi fare, no? Cosa fanno le formiche che hanno perso il contatto con il proprio formicaio? Con la base più sicura a cui ritornare?
Ci tornano, ovviamente.

Ore 21,15, accendo le luce e trovo numerose operaie intente a cercare di entrare dai buchi da cui erano uscite; buchi che non ci sono più. E fra tutte le operaie nel panico quando sposto in blocco il nido, solitaria, rapida e intrepida, la regina fuggita dal nido!
Tutte le teorie sulla "regina che è l'ultima ad abbandonare il nido durante un trasloco” vanno a farsi benedire :shock: .
La becco a metà di una corsa sfrenata attraverso lo spazio libero, e la butto in arena.
Sparirà in breve in un groviglio di soldatoni che la occulteranno.
Ma almeno adesso SO che è DENTRO!

Ripeto la manovra la sera dopo: trovo persino un geco (un geco in centro a Milano?!?!?! :-o ) appollaiato sotto il nido. Che si sia mangiato parte delle fuggitive?
Non so se formiche così imbottite di acido formico gli siano gradite. Fugge rapidamente nella notte.
Recupero un altra ventina di operaie, ma ormai le superstiti sembrano essere sempre meno.

In tutta l'operazione (ciabatte della sorella, fughe e cadute dai davanzali, battaglie con le Messor e via dicendo), penso di aver perso almeno un migliaio di elementi.
Almeno ho risolto momentaneamente i miei problemi di sovrappopolazione! :lol:
Spoiler: mostra
Messor barbarus - Camponotus vagus - Camponotus nylanderi - Lasius fuliginosus - Plagiolepis pigmaea - Camponotus claripes - Pheidole tumida - Myrmecia vindex
Avatar utente
GianniBert
moderatore
 
Messaggi: 4409
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Milano
  • Non connesso

Re: Colonia di Camponotus vagus by Giannibert

Messaggioda feyd » 26/08/2012, 19:59

azz fortuna che hai beccato la regina, e fortuna doppia che sia tornata al nido :clap:

maledettissime vagus sempre imprevedibili ed armate :lol:
Avatar utente
feyd
moderatore
 
Messaggi: 5741
Iscritto il: 7 lug '11
Località: campagnano(RM)
  • Non connesso

Re: Colonia di Camponotus vagus by Giannibert

Messaggioda Atom75 » 26/08/2012, 20:00

Tutte le teorie sulla "regina che è l'ultima ad abbandonare il nido durante un trasloco” vanno a farsi benedire :shock:


E su questa frase che hai detto adesso non puoi far altro che chiamare la regina Schettina :!: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:
Colonia in allevamento:
Saveria: Camponotus nylanderi: Circa 21 minor. Dal 31/05/2012 Diario
Flagella: Messor barbarus: Circa 1.000 minor, medie, Major. Dal 18/06/2012 Diario
Avatar utente
Atom75
minor
 
Messaggi: 660
Iscritto il: 18 mar '12
Località: Latina
  • Non connesso

Re: Colonia di Camponotus vagus by Giannibert

Messaggioda Ruben » 04/09/2012, 9:39

Letto in un fiato!!!!!!!!
entusiasmante è dir poco!!!
valium nel miele? :yellow:
certo la teca in vetro ,con il nido verticale inserito... lo spazio è il limite...
-
Avatar utente
Ruben
moderatore
 
Messaggi: 1051
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Roma
  • Non connesso

Re: Colonia di Camponotus vagus by Giannibert

Messaggioda GianniBert » 14/09/2012, 12:02

In quasi tre settimane dal recupero della regina si sono verificati nuovi avvenimenti.

Dramma: dopo un paio di giorni, vedo che la regina, con l'addome evidentemente sgonfio, gira in arena con le operaie. Ahia! Questo è un classico brutto segno, che indica la fine di una regina.
Regine che girano a vuoto in arena di solito hanno pochi giorni, massimo una settimana, di vita. Pazienza... solo che... ecco: a 3 settimane di distanza, questa se ne gira bella bella come niente fosse; trofallassi, passeggiate...
Che significa?
Che abbia semplicemente perso la sua capacità riproduttiva?
Che non sappia più rientrare nelle sue stanze?

Su consiglio di Luca, provo a inserirla a forza nel nido, ma il giorno dopo è ancora in giro.

Ieri, causa il crollo delle temperature, riporto il nido in casa dalla finestra, e lo scaldo. Subito viene portata una certa quantità di bozzoli e larve presso il vetro riscaldato.
Sorpresa: ci sono larve piccolissime, sembrano appena schiuse.
Uova in ritardo?
Uova deposte dalle operaie dopo il crollo dei feromoni della regina?

Rigato mi ha dato una nuova possibilità: "Che la regina catturata sia una regina neonata e dealata, che si comporta come una operaia?”
La regina VERA potrebbe essere ancora nel nido, a sfornare uova, ben nascosta nei meandri scavati dalle operaie nel legno, e fuori vista. Sarebbe anche possibile.

Io preferisco non crederci.
Sebbene quando ho lasciato la colonia ad agosto la covata era numerosissima, e già per esperienza si sono avute in simili casi, nelle colonie in crescita, nascite di sessuati (vedi la colonia di Messor, o presso Myrmica, Formica, Camponotus lateralis...) non voglio farmi illusioni.
Vero è che le larve ci sono, ma fino a che non avrò nuove nascite di operaie la primavera prossima (e se questa regina sopravvive), non canterò vittoria.
Ormai le formiche mi hanno abituato a non dare nulla per scontato, e le vagus non stanno facendo eccezione!!!

In ogni caso, anche se c'è stato un calo di appetito in tutta la colonia, questo è cronico e in linea anche nelle altre specie, inoltre la fame di cibo animale non è calata, anzi, sembra che prediligano gli insetti al miele, in questa fase!
Spoiler: mostra
Messor barbarus - Camponotus vagus - Camponotus nylanderi - Lasius fuliginosus - Plagiolepis pigmaea - Camponotus claripes - Pheidole tumida - Myrmecia vindex
Avatar utente
GianniBert
moderatore
 
Messaggi: 4409
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Milano
  • Non connesso

Re: Colonia di Camponotus vagus by Giannibert

Messaggioda Luca.B » 14/09/2012, 13:28

:shocked: ...la vedo improbabile anche io, come possibilità. :unsure:

Io ho diverse colonie con alati che si comportano perfettamente come operaie. In particolar modo ho le Myrmica sp. con decine di regine che lavorano in arena come operaie e difendono anche il formicaio come soldati.
Ma sono alate... :unsure:

Mi sembra molto improbabile che sia stata prodotta una regina sola proprio mentre eri via (sei stato via 15 giorni e ti saresti accorto di una pupa grossa come una regina prima di andare via...così come non voglio credere che in 15 giorni si abbia il ciclo completo uova/larva/bozzolo, la schiusa, il dealamento, la fuga :shocked: ).
Così come non voglio credere che così tanto fuori dal periodo di sciamatura casualmente una regina dealata si sia infilata in casa tua. :uhm:

Insomma, se è successo una di queste cose sfidi le leggi della probabilità... :lol:

Le larve piccole potrebbero essere uova rimaste nel formicaio (anche se sono passati molti giorni...ma il raffreddamento delle temperature può aver rallentato la cosa)...o uova di operaie (improbabile direi...non ho mai visto operaie di questa specie deporre uova, ma è anche vero che non ho avuto inc attività colonie così numerose ma solo colonie in fondazione)...o uova di quella regina deposte in arena e poi portate dentro dalle operaie(improbabile anche questo)... :unsure:

E' un bell'enigma questa colonia... :uhm: :wacko:
Formiche in allevamento:
C.herculeanus-C.ligniperda-C.lateralis-C.vagus-C.fallax-Myrmica sabuleti-Dolicoderus quadripunctatus-M.scabrinodis-Messor capitatus-M.wasmanni-M.minor-Temnothorax unifasciatus-Crematogaster scutellaris-Polyergus rufescens-Lasius emarginatus-L. flavus-Lasius niger-Lasius umbratus-Lasius fuliginosus-Pheidole pallidula-Solenopsis fugax
Avatar utente
Luca.B
moderatore
 
Messaggi: 5905
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Modena
  • Non connesso

Re: Colonia di Camponotus vagus by Giannibert

Messaggioda GianniBert » 14/09/2012, 14:38

Luca.B ha scritto::Mi sembra molto improbabile che sia stata prodotta una regina sola proprio mentre eri via (sei stato via 15 giorni e ti saresti accorto di una pupa grossa come una regina prima di andare via...così come non voglio credere che in 15 giorni si abbia il ciclo completo uova/larva/bozzolo, la schiusa, il dealamento, la fuga


Di bozzoli giganteschi ce n'erano a decine, quando sono partito. Ancora adesso è difficilissimo distinguere la regina dalle major, che sono persino più grandi di lei, sembra. La riconosci solo dalla diversa struttura.

Non è stato fatto tutto in 15 giorni, era già tutto lì da prima, ma impossibile da vedere quando il nido era veramente sovraffollato... non avete idea del casotto che c'era nelle stanze, erano tutte nere!

Però anche io penso sia una probabilità su 100.
Spoiler: mostra
Messor barbarus - Camponotus vagus - Camponotus nylanderi - Lasius fuliginosus - Plagiolepis pigmaea - Camponotus claripes - Pheidole tumida - Myrmecia vindex
Avatar utente
GianniBert
moderatore
 
Messaggi: 4409
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Milano
  • Non connesso

Re: Colonia di Camponotus vagus by Giannibert

Messaggioda feyd » 14/09/2012, 14:43

gianni credo che dopo entomodena dovrai smontare tutto e farle trasferire cosi da poter controllare se c'è o meno la regina, credo sia fondamentale da sapere.
Avatar utente
feyd
moderatore
 
Messaggi: 5741
Iscritto il: 7 lug '11
Località: campagnano(RM)
  • Non connesso

Re: Colonia di Camponotus vagus by Giannibert

Messaggioda GianniBert » 14/09/2012, 14:46

Tanto quel nido lì non reggerebbe un altra primavera...
Spoiler: mostra
Messor barbarus - Camponotus vagus - Camponotus nylanderi - Lasius fuliginosus - Plagiolepis pigmaea - Camponotus claripes - Pheidole tumida - Myrmecia vindex
Avatar utente
GianniBert
moderatore
 
Messaggi: 4409
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Milano
  • Non connesso

Re: Colonia di Camponotus vagus by Giannibert

Messaggioda Luca.B » 14/09/2012, 16:30

feyd ha scritto:gianni credo che dopo entomodena dovrai smontare tutto e farle trasferire cosi da poter controllare se c'è o meno la regina, credo sia fondamentale da sapere.


E anche questo no0n toglie tutti i dubbi... :unsure:

Visto che sono fuggite la regina potrebbe essere ancora in giro rintanata da qualche parte. :unsure:

Gianni, ne stai ancora trovando in giro?!?
Formiche in allevamento:
C.herculeanus-C.ligniperda-C.lateralis-C.vagus-C.fallax-Myrmica sabuleti-Dolicoderus quadripunctatus-M.scabrinodis-Messor capitatus-M.wasmanni-M.minor-Temnothorax unifasciatus-Crematogaster scutellaris-Polyergus rufescens-Lasius emarginatus-L. flavus-Lasius niger-Lasius umbratus-Lasius fuliginosus-Pheidole pallidula-Solenopsis fugax
Avatar utente
Luca.B
moderatore
 
Messaggi: 5905
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Modena
  • Non connesso

Re: Colonia di Camponotus vagus by Giannibert

Messaggioda GianniBert » 14/09/2012, 17:08

Qualcuna che vagus di tanto in tanto... soprattutto nelle prime ore della sera.

Sto progettando un nuovo nido che risponda a tutte le mie esigenze di osservazione senza sacrificare la vivibilità né la possibilità che ne escano.
Ovviamente, visto che ormai so quante diventano in pochi anni, devo pensarlo anche di dimensioni maggiori del precedente!
Spoiler: mostra
Messor barbarus - Camponotus vagus - Camponotus nylanderi - Lasius fuliginosus - Plagiolepis pigmaea - Camponotus claripes - Pheidole tumida - Myrmecia vindex
Avatar utente
GianniBert
moderatore
 
Messaggi: 4409
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Milano
  • Non connesso

Re: Colonia di Camponotus vagus by Giannibert

Messaggioda feyd » 14/09/2012, 17:11

GianniBert ha scritto:Qualcuna che vagus di tanto in tanto... soprattutto nelle prime ore della sera.

Sto progettando un nuovo nido che risponda a tutte le mie esigenze di osservazione senza sacrificare la vivibilità né la possibilità che ne escano.
Ovviamente, visto che ormai so quante diventano in pochi anni, devo pensarlo anche di dimensioni maggiori del precedente!


hai capito da dove vagus le vagus?

il rischio come dice luca è che la regina sia ancora fuori.
Avatar utente
feyd
moderatore
 
Messaggi: 5741
Iscritto il: 7 lug '11
Località: campagnano(RM)
  • Non connesso

Re: Colonia di Camponotus vagus by Giannibert

Messaggioda GianniBert » 14/09/2012, 17:20

No, lo escludo.
Tutte le operaie che ho visto ancora in giro, tentano di rientrare nel nido per numerosi motivi, non ultimo quello che non trovano più facilmente da mangiare, e se sono rimaste poche, devono riunirsi alla colonia.
Quando si è verificato il primo rientro "di massa”, con le formiche che cercavano di entrare dagli stessi buchi da cui erano uscite, è apparsa anche una regina.
Che fosse la madre di tutte o anche solo un surrogato, era lì con le altre decine e decine. Non è apparsa quando il nido era stato rimosso e posto in altro luogo, e già molte esploratrici si aggiravano sul davanzale del bagno (e dentro il bagno) ma solo quando il nido è stato rimesso dove sapeva che l'avrebbe trovato.
Non ci sono altre regine FUORI.
Già mi ha sorpreso che fosse uscita questa.
Spoiler: mostra
Messor barbarus - Camponotus vagus - Camponotus nylanderi - Lasius fuliginosus - Plagiolepis pigmaea - Camponotus claripes - Pheidole tumida - Myrmecia vindex
Avatar utente
GianniBert
moderatore
 
Messaggi: 4409
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Milano
  • Non connesso

Re: Colonia di Camponotus vagus by Giannibert

Messaggioda feyd » 14/09/2012, 17:36

:unsure: :unsure:
Ed allora nulla tocca solo trovare quella vera in mezzo a tutte le operaie e capire se sta li e sta bene.

Quante saranno adesso numericamente?
Avatar utente
feyd
moderatore
 
Messaggi: 5741
Iscritto il: 7 lug '11
Località: campagnano(RM)
  • Non connesso

PrecedenteProssimo

Torna a Camponotus

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti