Cataglyphis italica diario di Quercia

Re: Cataglyphis italica diario di Quercia

Messaggioda quercia » 16/06/2015, 15:33

Ore 13 circa, 20 operaie circa in arena. Le osservavo e mi hanno fatto ridere.
Ho dato loro per la prima volta un pezzo di noce, lo hanno subito trovato e gradito.
A fine il video mostra come hanno sistemato terra e sassolini attorno all'ingresso del nido con una zelante operaia che vi lavora. (troppo zelante poi capirete perchè)



Qui continuo a mostrarvi le loro peripezie per riportare i pezzetti di noce al nido. Alla fine una operaia ce la fa ma la zelante operaia ha sigillato l'ingresso buttandoci sassolini :uhm: alle 13 Am? :unsure:
Ho appena guardato le previsioni e domani e dopodomani porta temporale :wow:
Al minuto1.00 un pezzo di banana che è li da 10 giorni. Lo hanno ignorato quando era fresco ma ora che è secco c'è sempre qualche operaia a rosicchiarlo

Avatar utente
quercia
major
 
Messaggi: 3597
Iscritto il: 8 mag '11
Località: matera
  • Non connesso

Re: Cataglyphis italica diario di Quercia

Messaggioda winny88 » 16/06/2015, 15:56

Quercia, ma nel primo video sono formiche?

Sei sicuro che non siano acari? O.o
Avatar utente
winny88
major
 
Messaggi: 8606
Iscritto il: 23 giu '12
Località: Napoli Vesuvio
  • Non connesso

Re: Cataglyphis italica diario di Quercia

Messaggioda quercia » 16/06/2015, 16:29

Sei prevedibile non mi cogli alla sprovvista 8-)
Uso il cellulare e una lente di ingrandimento, se hai equipaggiamento migliore puoi venire a fotografarle e filmarle quando vuoi :smile:
Avatar utente
quercia
major
 
Messaggi: 3597
Iscritto il: 8 mag '11
Località: matera
  • Non connesso

Re: Cataglyphis italica diario di Quercia

Messaggioda quercia » 16/06/2015, 20:13

Per la cronaca, dopo un ora l'ingresso del nido era di nuovo dissigillato.
Avatar utente
quercia
major
 
Messaggi: 3597
Iscritto il: 8 mag '11
Località: matera
  • Non connesso

Re: Cataglyphis italica diario di Quercia

Messaggioda quercia » 26/06/2015, 21:40

un pò in ritardo...
Ci sono molte pupe formatesi fra il giorno 22 e 24.
Stani tempi quelli della prima generazione annuale.
Le T° sono comunque molto fresche
Avatar utente
quercia
major
 
Messaggi: 3597
Iscritto il: 8 mag '11
Località: matera
  • Non connesso

Re: Cataglyphis italica diario di Quercia

Messaggioda quercia » 01/07/2015, 21:59

winny88 ha scritto:Quercia, ma nel primo video sono formiche?

Sei sicuro che non siano acari? O.o

Tu parli solo perchè hai la bocca perepè quà quà.... (cit Diego Abatantuono non ricordo il film, forse Attila)

Ho riguardato anche io il video ed in effetti è colpa di youtube che lo ha elaborato male, l'originale non era cosi.

In ogni caso non ho interesse nel far loro primi piani, mi interessa farvi vedere come si muovono dato che voi sfortunati non potete vederle dal vivo.
Ancora pupe, le mie osservazioni ed il mio vecchio grafico (40°C Giannibert tu lo possiedi ) vanno a farsi benedire, è tutto incoerente quest'anno. Ho il sospetto che la temperatura abbia un ruolo indispensabile per loro.
Avatar utente
quercia
major
 
Messaggi: 3597
Iscritto il: 8 mag '11
Località: matera
  • Non connesso

Re: Cataglyphis italica diario di Quercia

Messaggioda entoK » 02/07/2015, 21:12

Sicuramente la temperatura influenza tantissimo lo sviluppo soprattutto dell'ultimo stadio, però, scusa è ma conservali i grafici o pubblicali altrimenti poi le osservazioni dopo mesi è facile che ti confondi; ne parlavi pure in un mio diario e poi ci lasci a bocca asciutta! :P

Facciamole ste osservazioni e registriamoli un po' di dati che secondo me abbiamo un buon potenziale di specie allevate su cui approfondire da far invidia pure a forum esteri (che hanno bellissime esperienze ma anche lì dati parchi e contrastanti). Battute a parte io sprono gli altri perché ormai non ci sto più dietro come una volta... :-(
quercia ha scritto:Mi sorge un dubbio. Gli anni passati avevo stimato un mese di sviluppo in piena estate e cosa che ho gia notato, le prime deposizioni dell' anno ci mettono quasi un mese per diventare larve.... :unsure:
E se le prime uova servissero come nutrimento ?


Ricordavo vagamente di aver già letto riguardo alla deposizione di uova da parte di operaie in C. cursor anche perché se non ricordo male in quella specie un articolo supponeva che le colonie spesso perdano le regine dopo pochi anni. Se si cerca l'argomento in letteratura si trovano parecchi articoli al riguardo delle uova trofiche deposte dalle operaie per le specie in quel genere, ovviamente difficilmente troverai qualcosa sul nostro endemismo ristretto alle tue parti, ma ci sono specie europee o del bacino mediterraneo affini.
Avatar utente
entoK
moderatore
 
Messaggi: 2103
Iscritto il: 26 set '11
Località: Val Parma - Emilia
  • Non connesso

Re: Cataglyphis italica diario di Quercia

Messaggioda quercia » 06/07/2015, 16:37

C'è anche un mio video sul forum di una operaia che si nutre di un uovo :smile:

Il grafico lo ho fatto due anni fa quando avevo poche operaie, se vuoi te lo faccio arrivare cosi lo interpreti, scrivimi in pm nel caso, anzi fallo :happy:
Non è stato facile allora, ero costretto a contare giornalmente tutte le uova le larve e le pupe e le operaie, ora che la colonia è matura mi sarebbe impossibile seguire le generazioni successive infatti ho smesso di farlo ma credo di aver raccolto dati interessanti.
Avatar utente
quercia
major
 
Messaggi: 3597
Iscritto il: 8 mag '11
Località: matera
  • Non connesso

Re: Cataglyphis italica diario di Quercia

Messaggioda quercia » 14/08/2015, 0:03

Vi ricordate i tuffi, le cadute e le robe da circo?????? Ecco, oggi ho spostato il piano su cui è appoggiato il formicaio, panico..... tre operaie che reggevano un frammento di cibo, non ho ben capito nonostante le lente, credo un pezzo di camola, non hanno battuto ciglio, ferme immobili mentre le regine e la covata fuggivano ovunque
Avatar utente
quercia
major
 
Messaggi: 3597
Iscritto il: 8 mag '11
Località: matera
  • Non connesso

Re: Cataglyphis italica diario di Quercia

Messaggioda Robertino » 22/06/2018, 16:14

E quindi adesso?
Le mie formiche
Spoiler: mostra
Messor barbarus
Camponotus vagus
Camponotus aethiops
Myrmica rubra
Messor capitatus
Messor wasmanni
Aphaenogaster subterranea
Solenopsis fugax
Crematogaster scutellaris
Lasius emarginatus
Camponotus barbaricus
Camponotus latralis
Lasius sp.
Tapinoma sp.
Tetramorium caespitum

Aracnidi
(a breve) Grammostola pulchripes.
Avatar utente
Robertino
minor
 
Messaggi: 528
Iscritto il: 20 mag '17
Località: Brindisi,Casale.
  • Non connesso

Precedente

Torna a Cataglyphis

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti