Regine Polyergus rufescens - sciamatura.

Regine Polyergus rufescens - sciamatura.

Messaggioda Luca.B » 09/07/2011, 22:20

Negli ultimi due giorni ho trovato 5 regine di Polyergus rufescens. Una era morta...uccisa dai soldati della presunta colonia madre. Un'altra è morta dopo 24 ore...una era ancora alata (dopo 24 ore in provetta senza essersi dealata, l'ho riportata al suo nido...dove è tornata tranquilla dentro). Due, infine, erano dealata e stanno benissimo insieme a 5-6 operaie di Formica cunicularia che hanno già schiavizzato (e che erano già schiave della colonia madre). Presto partirò con il darglid ei bozzoli.

In questi due giorni ho così avuto modo di acquisire maggiori informazioni circa il modo di sciamare e comportarsi delle regine neo-sfarfallate...e studiare una "tecnica" per la ricerca di queste regine. :smile:

Anzitutto, per quello che ho potuto notare, le regine sciamano durante il giorno...molto probabilmente a metà o tarda mattinata.
Le regine, dopo l'accoppiamento in volo, ricadono spesso non distanti dal formicaio madre. Sicuramente una parte si allontana di più.

Per le Polyergus rufescens sono stati descritti numerosi metodi di fondazione. Meno della Formica sanguinea (per quello che ne so)...ma, comunque, sembra che ci siano almeno 5-6 modi diversi.

Molto probabilmente, le regine che atterrano distanti dal formicaio madre, cercano un nido di Formica (nel caso della nostra zona Formica cunicularia) e usano il loro micidiale ormone per soggiogare le operaie della colonia e entrare nel formicaio...dove, solitamente, uccidono la regina e prendono il controllo della colonia.

Un'altro modo, che è quello che ho osservato io in questi due giorni, è adottato dalle regine che cadono vicino il formicaio madre. Queste, infatti, verso tarda serata (20:30 - 21:00) si avvicinano al formicaio madre e reclutano una parte delle operaie già schiavizzate per successivamente allontanarsi e fondare una nuova colonia. Tutto questo avviene all'esterno del formicaio.
Il rischio di questo tipo di approccio è rappresentato dai soldati Polyergus...gli stessi soldati che, fino a prima della sciamatura, proteggevano le regine nel nido.

Infatti, una volta dealata, la composizione ormonale della regina cambia...e se prima della sciamatura era vista non come un pericolo, dopo la sciamatura e l'eliminazione delle ali, viene vista come un nemico. Se le operaie schiavizzate sono comunque sensibili al suo ormone...i soldati Polyergus ne sono immuni.

Quindi, una regina Polyergus dealata che viene sorpresa da soldati Polyergus (anche della sua stessa colonia di origine), viene immediatamente uccisa (come osservato per la regina trovata morta con intorno soldati che infierivano ancora sul suo corpo).

Se si vuole cercare delle regine di questa specie, si può quindi cercare un nido molto grande e ben avviato e nel periodo di Luglio - Agosto frequentarlo intorno all'orario sopra indicato. Basterà mettersi di pattuglia nei pressi del nido e attendere che qualche regina si avvicini per reclutare operaie dal nido madre.

Il motivo per cui scelgono questo orario, ho ipotizzato essere legato alla minore probabilità di incappare in soldati Polyergus. L'ultima spedizione della colonia avviene, infatti, intorno alle 19:30. A questo punto, tornati i soldati al formicaio, rientrano e fino al giorno dopo non escono più. E' quindi il momento più favorevole per le regine per avvicinarsi al formicaio in tutta tranquillità...sfruttando il "riposo" dei soldati dopo la faticosa spedizione predatoria. :smile:

Come sempre queste sono semplici considerazioni personali nate dall'osservazione di pochi giorni...ma penso che le cose tornino. :smile:
Formiche in allevamento:
C.herculeanus-C.ligniperda-C.lateralis-C.vagus-C.fallax-Myrmica sabuleti-Dolicoderus quadripunctatus-M.scabrinodis-Messor capitatus-M.wasmanni-M.minor-Temnothorax unifasciatus-Crematogaster scutellaris-Polyergus rufescens-Lasius emarginatus-L. flavus-Lasius niger-Lasius umbratus-Lasius fuliginosus-Pheidole pallidula-Solenopsis fugax
Avatar utente
Luca.B
moderatore
 
Messaggi: 5905
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Modena
  • Non connesso

Re: Regine Polyergus rufescens - sciamatura.

Messaggioda PomAnt » 09/07/2011, 23:11

Miiiiitico.... :clap:
"L'ultimo passo della ragione, è il riconoscere che ci sono un'infinità di cose che la sorpassano."
Blaise Pascal
Avatar utente
PomAnt
moderatore
 
Messaggi: 2775
Iscritto il: 12 mar '11
Località: Trentino
  • Non connesso

Re: Regine Polyergus rufescens - sciamatura.

Messaggioda Ruben » 10/07/2011, 0:04

questo forum mi fa ancora imparare,ottimo Luca!!
-
Avatar utente
Ruben
moderatore
 
Messaggi: 1051
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Roma
  • Non connesso

Re: Regine Polyergus rufescens - sciamatura.

Messaggioda corvus » 10/07/2011, 0:06

complimenti anche da me. :clap: :clap: :clap: :clap: :clap:
Avatar utente
corvus
larva
 
Messaggi: 169
Iscritto il: 22 mag '11
  • Non connesso

Re: Regine Polyergus rufescens - sciamatura.

Messaggioda Priscus » 10/07/2011, 4:59

E bravo Luca.B ti ricordo che la mia offerta è sempre valida :yellow:
Colonie in allevamento:
Messor capitatus 2000 operaie con 1 Regina
Avatar utente
Priscus
major
 
Messaggi: 1807
Iscritto il: 28 mag '11
Località: Estrema provincia di (BO)
  • Non connesso

Re: Regine Polyergus rufescens - sciamatura.

Messaggioda cava8484 » 10/07/2011, 13:57

bello... :clap: :clap: :clap:
Formiche Allevate:
Lasius niger-Lasius emarginatus-Camponotus nylanderi
Formica sp._Pheidole pallidula

Avatar utente
cava8484
minor
 
Messaggi: 741
Iscritto il: 13 mar '11
Località: Alba (cuneo)
  • Non connesso

Re: Regine Polyergus rufescens - sciamatura.

Messaggioda feyd » 10/07/2011, 18:43

grazie ottimo ho trovato anche io un nido in giardino e non mancherò di controllarlo tutte le sere;)

è stato individuato grazie al rientro di un raid, c'erano almeno 200\300 soldati che si muovevano in gruppo con una direzione principale e salvo uno nessun altro aveva pupe ma ho scoperto grazie alla vicina che il bottino è stato trasferito ieri quindi quello che ho beccato io era il rientro delle ultime occupanti che infatti hanno sigillato l'ingresso al nido bersaglio prima di andare via, molto interessante vederle muovere e appena si spaventavano acceleravano i movimenti all'unisono diventando solo macchie sfocate sull'asfalto.
peccato non aver fatto un video e farò attenzione prossimamente a cercare di beccare il momento dell'attacco
Avatar utente
feyd
moderatore
 
Messaggi: 5741
Iscritto il: 7 lug '11
Località: campagnano(RM)
  • Non connesso

Re: Regine Polyergus rufescens - sciamatura.

Messaggioda Luca.B » 11/07/2011, 12:56

Purtroppo e per fortuna oggi con dada abbiamo assistito ad una cosa che da una parte mette in discussione alcune delle informazioni che avevo letto su libri e che avevo in parte osservato...dall'altra ci offre però dati in più.

L'argomento è il comportamento dei soldati Polyergus con le regine sfarfallate che eventualmente rientrano nel nido. :unsure:
Dai dati che avevo in possesso i soldati sarebbero immuni al ferormone delle nuove regine...e le aggredirebbero appena queste entrano nel nido. Io stesso ho visto il corpo morto di una regina dealata parzialmente con 3 soldati che continuavano ad infierire sul corpo appena fuori dal loro formicaio.

Oggi, però, mentre cercavamo dei bozzoli di Formica cunicularia, abbiamo scoperchiato la cupola di un enorme formicaio di Polyergus...trovando non solo diversi alati...ma anche diverse regine già dealate che stavano tranquillamente all'interno della cupola. :unsure:

Forse, la spiegazione, è che il formicaio era veramente grande...e, come avviene per altre specie, è possibile la "poliginia" in colonie di una certa dimensione. Ma i soldati, quando escono, non incontrano le altre regine? :unsure:

Inoltre un'altra cosa che non ci quadra è il vedere in continuazione regine ma non aver ancora visto un solo maschio. :uhm: Avevo pensato alla possibilità che facessero finte sicamature come le Messor structor...accoppiandosi poi nel formicaio...ma sarà poi possibile davvero? :unsure:

Dubbi...per ora solo tanti dubbi... :sad1:
Formiche in allevamento:
C.herculeanus-C.ligniperda-C.lateralis-C.vagus-C.fallax-Myrmica sabuleti-Dolicoderus quadripunctatus-M.scabrinodis-Messor capitatus-M.wasmanni-M.minor-Temnothorax unifasciatus-Crematogaster scutellaris-Polyergus rufescens-Lasius emarginatus-L. flavus-Lasius niger-Lasius umbratus-Lasius fuliginosus-Pheidole pallidula-Solenopsis fugax
Avatar utente
Luca.B
moderatore
 
Messaggi: 5905
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Modena
  • Non connesso

Re: Regine Polyergus rufescens - sciamatura.

Messaggioda Priscus » 11/07/2011, 13:29

Non è possibile che le regine vengano dapprima "tollerate" e poi in un secondo momento attaccate e uccise come succede nelle altre specie monoginiche?
Potrebbe anche essere possibile una sorta di autoparassitismo, le regine all'interno ad un certo punto cercano di sposdestare la regina attuale e magari si affrontano anche tra loro, sarebbe un buon metodo per rafforzare la futura progene e prolungare la vita della colonia.

Ovviamente sono solo supposizioni :roll:
Colonie in allevamento:
Messor capitatus 2000 operaie con 1 Regina
Avatar utente
Priscus
major
 
Messaggi: 1807
Iscritto il: 28 mag '11
Località: Estrema provincia di (BO)
  • Non connesso

Re: Regine Polyergus rufescens - sciamatura.

Messaggioda Luca.B » 11/07/2011, 13:42

Tutto potrebbe essere. Tra i metodi di fondazione c'è anche la convivenza, per un certo lasso di tempo, con la regina del formicaio parassitato (chiaramente in stanze ben lontane)...per poi, secondariamente, ucciderla. :unsure:

Ma la questione è che sapevo che i soldati erano cecchini con le regine dealate intruse... :unsure:

Ad ogni modo su 4 nidi solo in uno abbiamo osservato questa cosa...forse anche il formicaio più grande tra tutti.
Formiche in allevamento:
C.herculeanus-C.ligniperda-C.lateralis-C.vagus-C.fallax-Myrmica sabuleti-Dolicoderus quadripunctatus-M.scabrinodis-Messor capitatus-M.wasmanni-M.minor-Temnothorax unifasciatus-Crematogaster scutellaris-Polyergus rufescens-Lasius emarginatus-L. flavus-Lasius niger-Lasius umbratus-Lasius fuliginosus-Pheidole pallidula-Solenopsis fugax
Avatar utente
Luca.B
moderatore
 
Messaggi: 5905
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Modena
  • Non connesso

Re: Regine Polyergus rufescens - sciamatura.

Messaggioda Milos » 11/07/2011, 15:21

Grazie Luca, per il tuo contributo. Io personalmente ho osservato alcuen regine dealate (non Polyergus) che tornavano al nido madre Pheidole pallidula, Messor minor. Strano è che mentre le Pheidole pallidula dealate erano fecondate, le Messor minor no. Può darsi anche (nel caso delle Messor minor e delle Polyergus) che le regine dopo lo sciamo, se non sono state fecondate si tolgono le ali e rientrano nel nido come "operaie".
Avatar utente
Milos
minor
 
Messaggi: 549
Iscritto il: 27 feb '11
Località: Roma
  • Non connesso

Re: Regine Polyergus rufescens - sciamatura.

Messaggioda Luca.B » 11/07/2011, 16:27

Milos ha scritto:Grazie Luca, per il tuo contributo. Io personalmente ho osservato alcuen regine dealate (non Polyergus) che tornavano al nido madre Pheidole pallidula, Messor minor. Strano è che mentre le Pheidole pallidula dealate erano fecondate, le Messor minor no. Può darsi anche (nel caso delle Messor minor e delle Polyergus) che le regine dopo lo sciamo, se non sono state fecondate si tolgono le ali e rientrano nel nido come "operaie".


Lo vedremo se e quando le regine prese deporranno...ma, personalmente, dubito funzioni così. :smile:
Formiche in allevamento:
C.herculeanus-C.ligniperda-C.lateralis-C.vagus-C.fallax-Myrmica sabuleti-Dolicoderus quadripunctatus-M.scabrinodis-Messor capitatus-M.wasmanni-M.minor-Temnothorax unifasciatus-Crematogaster scutellaris-Polyergus rufescens-Lasius emarginatus-L. flavus-Lasius niger-Lasius umbratus-Lasius fuliginosus-Pheidole pallidula-Solenopsis fugax
Avatar utente
Luca.B
moderatore
 
Messaggi: 5905
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Modena
  • Non connesso

Re: Regine Polyergus rufescens - sciamatura.

Messaggioda quercia » 11/07/2011, 16:28

essendo maestre dell' inganno non potrebbero usare la tecnica del cospargersi addosso l'odore di una operaia uccisa anche per fare ritorno nel nido madre?

dalle mie pari non dovrebbero essercene vero? :cry: :cry:
Avatar utente
quercia
major
 
Messaggi: 3597
Iscritto il: 8 mag '11
Località: matera
  • Non connesso

Re: Regine Polyergus rufescens - sciamatura.

Messaggioda dada » 11/07/2011, 16:40

Polyergus rufescens è presente anche al sud.... diciamo che è presente ovunque ci siano Serviformica in abbondanza da schiavizzare. Qui nel modenese le Serviformica sono NUMEROSISSIME e quindi anche le Polyergus sono molto abbondanti.

Lì giù mi sembrano meno numerose le Formica sp., perché le nicchie ecologiche sono occupate da altro (Pheidole, Messor, Aphaenogaster...) quindi anche Polyergus è meno diffusa. Ma c'è ;)
~~~ La mia colonia: Camponotus vagus ~~~
Avatar utente
dada
moderatore
 
Messaggi: 2575
Iscritto il: 24 feb '11
  • Non connesso

Re: Regine Polyergus rufescens - sciamatura.

Messaggioda dada » 11/07/2011, 21:58

Aggiornamenti sparsi:

1) Luca.B da oggi è ufficialmente insignito del titolo di "Trovatore": inizio quasi a sospettare che sia dotato di un qualche feromone attira-regine, visto che se io sto davanti a un formicaio di Polyergus per 2 ore e mezza non succede niente, ma se arriva lui dopo 5 minuti iniziano a uscire le regine dealate :wacko:

2) ho anch'io una regina di Polyergus! :wow:
E' stata messa in arena con 6 schiave e numerosissimi bozzoli, sia in provetta che fuori. Ho anche fornito acqua e miele e una mezza camola. Le operaie hanno mangiato e hanno anche nutrito la regina.
Eccola: (cliccare le foto per ingrandire)

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

3) Oggi oltre al grandissimo colpo di fortuna (Regina SCHIAVISTA!!! :wow: :wacko: ) ho rimediato anche un indimenticabile colpo di sole!!! Sto malissimo... :sad1:
~~~ La mia colonia: Camponotus vagus ~~~
Avatar utente
dada
moderatore
 
Messaggi: 2575
Iscritto il: 24 feb '11
  • Non connesso

Prossimo

Torna a Polyergus

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti