Polyergus rufescens - l'adozione

Re: Polyergus rufescens - l'adozione

Messaggioda Luca.B » 19/04/2012, 20:06

Infatti ...due vasche (una usata come arena per loro e l'altra come arena per la specie bersaglio) e un tubo di collegamento che permetta all'esercito di avere l'impressione di avanzare.

Personalmente non sono certo servano grandi distanze come tubo di collegamento...ma l'arena grande direi di si. :smile:
Formiche in allevamento:
C.herculeanus-C.ligniperda-C.lateralis-C.vagus-C.fallax-Myrmica sabuleti-Dolicoderus quadripunctatus-M.scabrinodis-Messor capitatus-M.wasmanni-M.minor-Temnothorax unifasciatus-Crematogaster scutellaris-Polyergus rufescens-Lasius emarginatus-L. flavus-Lasius niger-Lasius umbratus-Lasius fuliginosus-Pheidole pallidula-Solenopsis fugax
Avatar utente
Luca.B
moderatore
 
Messaggi: 5905
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Modena
  • Non connesso

Re: Polyergus rufescens - l'adozione

Messaggioda Luca.B » 02/07/2012, 22:40

Visti i ritrovamenti di questi giorni di diverse regine di questa spettacolare e impegnativa specie, ho pensato di realizzare qualche filmato per documentare le varie fasi dell'adozione di queste regine.

Come specie bersaglio ho usato la specie più diffusa in Oasi da me... Formica cunicularia che è anche la più usata da Polyergus rufescens come schiava. :smile:

La metodologia usata è la seguente:

1) Prelevare 20-30 operaie insieme a 50-100 bozzoli da un formicaio di Formica cunicularia;
2) Porre le operaie ed i bozzoli in un formicaio di piccole/medie dimensioni (io ho usato una "variante 2") e lasciare che la colonia si organizzi ed acclimi per qualche ora;
3) Inserire la regine di Polyergus rufescens in arena e lasciare che se la cavi da sola;

Queste regine hanno una percentuale di riuscita nell'adozione in cattività di quasi il 100% (su 3 regine che ho preso per osservare l'adozione, tutte e 3 hanno avuto successo). Solo se la regina ha dei problemi fisici, non riuscirà. L'adozione all'interno di formicai sembra più facilitata rispetto a quella in provetta aperta in arena. Molto probabilmente perchè all'interno del formicaio l'ambiente più chiuso consente un maggiore effetto degli ormoni della regina che, molto probabilmente, agiscono non solo per contatto ma anche e soprattutto per via aerea.

L'adozione segue sempre delle tappe abbastanza definite (almeno in cattività). La fase di maggiore aggressività e tumulto (come vedrete) dura in media pochi minuti (5-10)...e dopo meno di 12 ore la regina è perfettamente amalgamata nella sua nuova colonia.
Ma vediamo insieme, con documenti video, le varie tappe:

1) La regina, appena messa nel formicaio, trova immediatamente l'accesso e vi entra. E' in questa fase tranquilla, anche se molto guardinga. come si può vedere dal video, l'addome è molto striminzito e, in questo momento, non ha ancora iniziato a produrre i suoi ormoni che fungono da "calmante" e hanno il compito di abbassare appunto l'aggressività delle operaie di Formica cunicularia, agevolando quindi l'adozione.
Spoiler: mostra

http://www.youtube.com/watch?v=grIpOq7sNFw&feature=player_embedded

2) In questa fase la regina ha il primo incontro con un'operaia (verso la fine del video). Si nota immediatamente, dal maggiore movimento delle antenne, che è più "agitata" e attenta all'ambiente. Appena la prima operaia la tocca con le antenne, lei inizia immediatamente la sua fuga attraverso le varie stanze del formicaio. Quindi non affronta l'operaia...ma si limita a scappare inseguita da tutte le operaie che incontrerà.
Spoiler: mostra

http://www.youtube.com/watch?v=wVNdYW8TfjQ&feature=player_embedded

3) In questo video è possibile vedere l'agitazione generale causata dalla presenza della regina nel formicaio. Le operaie fuggono come impazzite, cercando di portare al sicuro i bozzoli (la maggior parte degli stadi larvali sarà portato in arena). La regina viene violentemente aggredita dalle operaie che in questa fase non subiscono ancora l'influenza del suo ormone. A tal proposito si vede chiaramente l'addome più estroflesso rispetto all'inizio, quando la regina era in uno stato di tranquillità. Probabilmente tale estroflessione dell'addome indica che le ghiandole che producono gli ormoni si stanno attivando.
In questo video è già possibile notare la presenza delle prime vittime della regina. Lei, infatti, cerca di evitare di uccidere le operaie che la attaccano (questo perchè ha bisogno di loro)...ma, inevitabilmente, quando viene obbligata dall'eccessiva violenza degli attacchi, non esita a colpire la testa dell'avversario con le sue mandibole a sciabola...bucandola come fosse burro e lasciando la malcapitata agonizzante per qualche minuto prima che muoia definitivamente. La stessa tattica di combattimento (sfondare la testa della vittima) è usata per uccidere l'eventuale regina madre presente nel formicaio.
Spoiler: mostra

http://www.youtube.com/watch?v=n3m7kHUVy_4&feature=player_embedded

4) Qui la regina, uscita in arena, ha uno scontro diretto con un'operaia che nonostante abbia iniziato a produrre il suo ormone, sembra non volerne sapere di calmarsi. Inizialmente la regina cerca solo di liberarsi...ma, davanti l'insistenza dell'attacco, ribalta la situazione atterrando l'operaia e sfondandogli il cranio.
Le altre operaie iniziano, invece, a ignorarla...segno che iniziano ad essere vittima del suo ormone.
Spoiler: mostra

http://www.youtube.com/watch?v=TrX0aM0lLuo&feature=player_embedded

5) In questo video sono documentati gli ultimi attimi di vita di una delle vittime della "furia della regina". :sad1: Come si vede l'operaia è in preda a convulsioni, causate molto probabilmente dal danneggiamento del sistema nervoso a causa della mandibole della regina penetrate nella testa della malcapitata.
Per quest6e operaie non c'è scampo...
Spoiler: mostra

http://www.youtube.com/watch?v=zNGHTOjtPqk&feature=player_embedded

6) In queste immagini si vede come l'ormone della regina inizia a fare il suo effetto. Le operaie in un primo momento sembrano trascinare la regina senza attaccarla...come se iniziassero a riconoscerla e la volessero portare al sicuro. Tuttavia molto probabilmente la concentrazione dell'ormone non è ancora sufficiente a domarle e, infatti, verso la fine ripartono gli attacchi e la regina si svincola e fugge.
Spoiler: mostra

http://www.youtube.com/watch?v=7KEd34uTSWs&feature=player_embedded

7) In questa fase le operaie sono ormai assoggettate. Mentre una tiene la formica ferma (o sarebbe più corretto dire che la regina si lascia tenere ferma), altre operaie iniziano ad avvicinarsi a lei in modo non aggressivo (sebbene vistosamente allarmato). Iniziano anche a leccarla, segno che la riconoscono come membro della colonia. A questo punto la calma, lentamente, torna nel formicaio. Le operaia iniziano a riportare gli stadi larvali nelle rispettive celle e la calma lentamente torna ovunque.
Spoiler: mostra

http://www.youtube.com/watch?v=4sahstiGUUI&feature=player_embedded

8) In questo video si vede la regina ormai accettata dalle operaie mentre si ripulisce sopra un gruppo di pupe. Come si può vedere osservando le due operaie verso la fine del video, l'effetto dell'ormone sulle operaie è incredibilmente potente e queste sembrano realmente "imbambolate".
Nonostante gli attacchi subiti e la faticaccia delle fughe, la regina mostra di essere in perfetto stato di salute...segno questo della sua straordinaria capacità di resistere agli attacchi. :smile:
Spoiler: mostra

http://www.youtube.com/watch?v=USAS43VIMhM&feature=player_embedded

9) Ecco la situazione dopo circa 12 ore. La regina è accerchiata dalle suo nuove "figlie adottive". Mentre una la tiene ferma per una zampa, le altre la leccano, la alimentano o semplicemente le stanno intorno. Questo è uno dei comportamenti che ho osservato maggiormente in questa specie. Giorno dopo giorno le operaie diventano morbose verso la regina accerchiandola completamente come in venerazione costante.
Spoiler: mostra

http://www.youtube.com/watch?v=9FBHlCbzMJY&feature=player_embedded

Direi che è tutto... :win:
Formiche in allevamento:
C.herculeanus-C.ligniperda-C.lateralis-C.vagus-C.fallax-Myrmica sabuleti-Dolicoderus quadripunctatus-M.scabrinodis-Messor capitatus-M.wasmanni-M.minor-Temnothorax unifasciatus-Crematogaster scutellaris-Polyergus rufescens-Lasius emarginatus-L. flavus-Lasius niger-Lasius umbratus-Lasius fuliginosus-Pheidole pallidula-Solenopsis fugax
Avatar utente
Luca.B
moderatore
 
Messaggi: 5905
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Modena
  • Non connesso

Re: Polyergus rufescens - l'adozione

Messaggioda manuel » 02/07/2012, 22:50

molto belli e avvincenti i video! :clap:
direi che l'adozioneè compiuta....ora non resta che aspettre le prime uova ! ;)
LE MIE COLONIE
Spoiler: mostra
In Allevamento
Camponotus piceus : (regina)+ 17 operaie
Messor structor :(3 regine )+ 500 operaie
Tapinoma.sp :( 6 regine )+ 1000 operaie
Tetramorium.sp : (regina) + 100 operaie
Lasius emarginatus: ( 2 regine )
Avatar utente
manuel
major
 
Messaggi: 1601
Iscritto il: 19 ago '11
Località: Romagna
  • Non connesso

Re: Polyergus rufescens - l'adozione

Messaggioda Luca.B » 02/07/2012, 22:57

manuel ha scritto:molto belli e avvincenti i video! :clap:
direi che l'adozioneè compiuta....ora non resta che aspettre le prime uova ! ;)


Non ho intenzione di tenerle... :yellow:

Ho già la mia colonia da due anni con i suoi soldati...ed impazzisco già a stare dietro a quella. :roll:

Ho preso queste regine solo per documentare le fasi dell'adozione, visto che quando avevo fatto fondare la mia ero praticamente alle prime armi e non avevo modo di fare dei video. :smile:
Formiche in allevamento:
C.herculeanus-C.ligniperda-C.lateralis-C.vagus-C.fallax-Myrmica sabuleti-Dolicoderus quadripunctatus-M.scabrinodis-Messor capitatus-M.wasmanni-M.minor-Temnothorax unifasciatus-Crematogaster scutellaris-Polyergus rufescens-Lasius emarginatus-L. flavus-Lasius niger-Lasius umbratus-Lasius fuliginosus-Pheidole pallidula-Solenopsis fugax
Avatar utente
Luca.B
moderatore
 
Messaggi: 5905
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Modena
  • Non connesso

Re: Polyergus rufescens - l'adozione

Messaggioda Cloud » 02/07/2012, 22:58

Semplicemente stupendo
Fondazione
1 regine da far identificare con covata
Colonie
Camponotus vagus con covata e 50 operaie
Lasius niger circa sessanta operaie e grossa covata
C.scutellaris regina e più di 10 operaie x 2
P. pallidula 20 operaie e circa 50 tra larve e pupe
Avatar utente
Cloud
minor
 
Messaggi: 795
Iscritto il: 16 mar '12
Località: Frosinone
  • Non connesso

Re: Polyergus rufescens - l'adozione

Messaggioda enrico » 02/07/2012, 23:00

Grazie del reportage stupendo!! Che dire.. senza ormoni la regina non potrebbe mai farcela..!
Avatar utente
enrico
moderatore
 
Messaggi: 1631
Iscritto il: 22 giu '11
Località: Palermo
  • Non connesso

Re: Polyergus rufescens - l'adozione

Messaggioda Luca.B » 02/07/2012, 23:02

enrico ha scritto:Grazie del reportage stupendo!! Che dire.. senza ormoni la regina non potrebbe mai farcela..!


Direi che è certo... :smile:

Devo ammettere che è una macchina da guerra...
Formiche in allevamento:
C.herculeanus-C.ligniperda-C.lateralis-C.vagus-C.fallax-Myrmica sabuleti-Dolicoderus quadripunctatus-M.scabrinodis-Messor capitatus-M.wasmanni-M.minor-Temnothorax unifasciatus-Crematogaster scutellaris-Polyergus rufescens-Lasius emarginatus-L. flavus-Lasius niger-Lasius umbratus-Lasius fuliginosus-Pheidole pallidula-Solenopsis fugax
Avatar utente
Luca.B
moderatore
 
Messaggi: 5905
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Modena
  • Non connesso

Re: Polyergus rufescens - l'adozione

Messaggioda cava8484 » 02/07/2012, 23:30

complimenti Luca :clap:

che bel reportage :yellow:
Formiche Allevate:
Lasius niger-Lasius emarginatus-Camponotus nylanderi
Formica sp._Pheidole pallidula

Avatar utente
cava8484
minor
 
Messaggi: 741
Iscritto il: 13 mar '11
Località: Alba (cuneo)
  • Non connesso

Re: Polyergus rufescens - l'adozione

Messaggioda enrico » 03/07/2012, 0:37

Luca.B ha scritto:
enrico ha scritto:Grazie del reportage stupendo!! Che dire.. senza ormoni la regina non potrebbe mai farcela..!


Direi che è certo... :smile:

Devo ammettere che è una macchina da guerra...

Sì questo sì.. fisicamente é comunque una superformica..almeno rispetto alle Serviformica (che gioco di parole triste che ne é venuto :mrgreen: )
Avatar utente
enrico
moderatore
 
Messaggi: 1631
Iscritto il: 22 giu '11
Località: Palermo
  • Non connesso

Re: Polyergus rufescens - l'adozione

Messaggioda manuel » 03/07/2012, 6:47

Luca.B ha scritto:
manuel ha scritto:molto belli e avvincenti i video! :clap:
direi che l'adozioneè compiuta....ora non resta che aspettre le prime uova ! ;)


Non ho intenzione di tenerle... :yellow:

Ho già la mia colonia da due anni con i suoi soldati...ed impazzisco già a stare dietro a quella. :roll:

Ho preso queste regine solo per documentare le fasi dell'adozione, visto che quando avevo fatto fondare la mia ero praticamente alle prime armi e non avevo modo di fare dei video. :smile:

che fine farà, la lascerai in natura o la cedi a un utente ? ;)
LE MIE COLONIE
Spoiler: mostra
In Allevamento
Camponotus piceus : (regina)+ 17 operaie
Messor structor :(3 regine )+ 500 operaie
Tapinoma.sp :( 6 regine )+ 1000 operaie
Tetramorium.sp : (regina) + 100 operaie
Lasius emarginatus: ( 2 regine )
Avatar utente
manuel
major
 
Messaggi: 1601
Iscritto il: 19 ago '11
Località: Romagna
  • Non connesso

Re: Polyergus rufescens - l'adozione

Messaggioda Luca.B » 03/07/2012, 9:50

Una la darò a Gianni, perchè possa continuare le osservazioni che aveva iniziato con la pseudo regina che gli avevo dato lo scorso anno...le altre due si, direi le libero dove le ho prese. :smile:

E' una specie molto impegnativa...non la consiglio certamente per l'allevamento. Ci vogliono migliaia di bozzoli al mese da dargli e bisognerebbe avere diversi formicai di Formica cunicularia da usare in parallelo...come sto facendo io.
Formiche in allevamento:
C.herculeanus-C.ligniperda-C.lateralis-C.vagus-C.fallax-Myrmica sabuleti-Dolicoderus quadripunctatus-M.scabrinodis-Messor capitatus-M.wasmanni-M.minor-Temnothorax unifasciatus-Crematogaster scutellaris-Polyergus rufescens-Lasius emarginatus-L. flavus-Lasius niger-Lasius umbratus-Lasius fuliginosus-Pheidole pallidula-Solenopsis fugax
Avatar utente
Luca.B
moderatore
 
Messaggi: 5905
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Modena
  • Non connesso

Re: Polyergus rufescens - l'adozione

Messaggioda feyd » 06/07/2012, 22:27

inserisco un paio di foto della mia regina di questa specie:
Spoiler: mostra
Immagine
By feyd89 at 2012-07-06
Immagine
By feyd89 at 2012-07-06


la cosa particolare è che le operaie non accerchiano questa regina come nel video di luca ma ho visto trofallasi e la deposizione di un bel pacchetto di uova quindi sto tranquillo :-D
Avatar utente
feyd
moderatore
 
Messaggi: 5741
Iscritto il: 7 lug '11
Località: campagnano(RM)
  • Non connesso

Re: Polyergus rufescens - l'adozione

Messaggioda Luca.B » 06/07/2012, 23:25

Se non ho capito male la tua regina è in provetta. :unsure:

Oggi ho trovato la regina che avevo messo in provetta morta...segno che, in realtà, non l'avevano adottata. Come avevo già detto credo che in provetta ci sia qualche problema associato alla diffusione degli ormoni. Forse si disperdono di più e la tecnica adottiva è meno valida. :unsure:

Comunque bella regina...e se già è partita a deporre, direi che è un ottimo segno. :clap:
Formiche in allevamento:
C.herculeanus-C.ligniperda-C.lateralis-C.vagus-C.fallax-Myrmica sabuleti-Dolicoderus quadripunctatus-M.scabrinodis-Messor capitatus-M.wasmanni-M.minor-Temnothorax unifasciatus-Crematogaster scutellaris-Polyergus rufescens-Lasius emarginatus-L. flavus-Lasius niger-Lasius umbratus-Lasius fuliginosus-Pheidole pallidula-Solenopsis fugax
Avatar utente
Luca.B
moderatore
 
Messaggi: 5905
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Modena
  • Non connesso

Re: Polyergus rufescens - l'adozione

Messaggioda feyd » 06/07/2012, 23:28

Luca.B ha scritto:Se non ho capito male la tua regina è in provetta. :unsure:

Oggi ho trovato la regina che avevo messo in provetta morta...segno che, in realtà, non l'avevano adottata. Come avevo già detto credo che in provetta ci sia qualche problema associato alla diffusione degli ormoni. Forse si disperdono di più e la tecnica adottiva è meno valida. :unsure:

Comunque bella regina...e se già è partita a deporre, direi che è un ottimo segno. :clap:



Come ripeto ho viso la trofallasi piu volte quindi penso sia tutto ok :-D

Mi sembra strano che la provetta con ingresso ridotto crei problemi alla diffusione degli ormoni, alla fine non è grande :unsure:

In ogni caso questa sara una delleprime colonie che spostero di casa, costruendo appositamente un nuovo formicaio su misura ;)
Avatar utente
feyd
moderatore
 
Messaggi: 5741
Iscritto il: 7 lug '11
Località: campagnano(RM)
  • Non connesso

Re: Polyergus rufescens - l'adozione

Messaggioda Luca.B » 06/07/2012, 23:31

Non so che dirti...sicuramente, visto il risultato, direi che l'adozione anche in provetta è andata a buon fine. :smile:

Forse proprio l'aver ridotto l'entrata, ha portato a questo risultato. :unsure:

Le altre mie due regine in fondazione sono in formicai e entrambe sono costantemente accerchiate da 10-15 operaie morbosamente dipendenti da loro. :smile:
L'unica con cui non ho visto questo fenomeno era quella in provetta che poi è morta...anche se la provetta era però completamente aperta. :unsure:
Formiche in allevamento:
C.herculeanus-C.ligniperda-C.lateralis-C.vagus-C.fallax-Myrmica sabuleti-Dolicoderus quadripunctatus-M.scabrinodis-Messor capitatus-M.wasmanni-M.minor-Temnothorax unifasciatus-Crematogaster scutellaris-Polyergus rufescens-Lasius emarginatus-L. flavus-Lasius niger-Lasius umbratus-Lasius fuliginosus-Pheidole pallidula-Solenopsis fugax
Avatar utente
Luca.B
moderatore
 
Messaggi: 5905
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Modena
  • Non connesso

PrecedenteProssimo

Torna a Polyergus

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti